Hysaj

NAPOLI (fonte sscn.it) – “Siamo un gruppo forte e competitivo. Abbiamo la capacità di lottare contro tutti sia in campionato che in Champions”. Elseid Hysaj parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss e racconta le sue sensazioni a due mesi dall’inizio della stagione.

“Veniamo dalla sosta e siamo già pronti per ripartire al massimo. Ancelotti è un perfezionista e sta curando tutti i dettagli per poter essere subito al top per la gara di Udine”.

“Sarà una partita delicata perchè l’Udinese viene da tre sconfitte e avrà tanta rabbia. Cercheranno il riscatto e saranno motivatissimi. Ma noi vogliamo proseguire sulla striscia vincente delle ultime gare. Vogliamo dare tutto per cercare il successo”.

La sfida con il Liverpool vi ha dato ancora più consapevolezza:

“Certamente è stata una serata bellissima. All’inizio eravamo tesi e molto concentrati. Poi in campo ci siamo sciolti e abbiamo messo sotto un grande avversario”.

“Questo dimostra che non partiamo battuti neppure col PSG. Sicuramente hanno un attacco stratosferico e tanti campioni, ma noi come squadra non siamo da meno. Sarà una bella sfida e ce la giocheremo fino alla fine”.

Com’è lavorare con Ancelotti? “E’ stimolante e molto bello. E’ una grande occasione per tutti noi poter seguire le indicazioni del mister e soprattutto spetta a tutti noi impegnarsi quotidianamente in allenamento per rispondere alle aspettative dell’allenatore”.

Ancelotti in poco tempo ha conquistato la città e voi del gruppo. Qual è il suo segreto?

“Il mister è un vincente e questo lo dice la storia ma anche il suo modo di intendere il calcio. E oltretutto come uomo è disponibile e simpatico. Parla con tutti noi, ci tiene ai rapporti umani, sa essere duro ma allo stesso tempo sa scherzare. Sa bene qual è il suo ruolo e lo interpreta benissimo”.

Questo Napoli può migliorarsi rispetto alle passate stagioni?

“Deve migliorarsi, tutti noi dobbiamo migliorare. Nel calcio bisogna assolutamente migliorare anno dopo anno. La crescita è il nostro obiettivo e sinora ci stiamo riuscendo”.

La Juve ha fatto già il vuoto?

“Ma no, nulla è deciso. Siamo appena all’inizio, sarebbe assurdo arrendersi. la strada è lunga, il campionato è aperto e noi vogliamo dire la nostra per arrivare lontano…”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments