NAPOLI (fonte sscn.it) – “Siamo in crescita ma voglio di più sotto il profilo dell’equilibrio”. Gennaro Gattuso non si concede entusiasmi eccessivi dopo il netto successo del Napoli contro il Genoa. Il tecnico analizza razionalmente il match.

“Il 6-0 è largo e non veritiero per quello che si è visto nella prima fase di gara. Probabilmente è stato decisivo il secondo gol in apertura di rirpesa di Zielinski altrimenti credo sarebbe stata una gara combattuta fino alla fine”.

“Non penso al risultato, sono oddisfatto della vittoria ma guardo a ciò che dobbiamo fare per migliorare. Oggi alcune cose non mi sono piaciute, ho visto poco movimento e questo non ha giovato al possesso palla”.

Sulla doppietta di Lozano. “A Chucky io non regalo nulla, gioca perchè si sta impegnando tanto e sotto l’aspetto atletico è cresciuto enormemente. Merito suo e deve proseguire su questa strada”.

Sul modulo nuovo: “E’ una possibilità che abbiamo, anche se devo dire che giocando così penalizziamo un po’ il palleggio. Abbiamo tanti giocatori offensivi e giovani che si entusiasmano in questo tipo di organizzazione. Ma ripeto, la ricerca dell’equilibrio è importante”.

“Quest’anno abbiamo un centravanti che ci dà profondità. Osimhen è presente in quasi tutte le nostre giocate offensive e questo è indicativo del suo valore”.

Quanto sente suo questo Napoli?

“Non so ancora quanto sia quello che voglio io. Quello che vorrei sicuramente è la stessa intensità sia in fase difensiva che offensiva. Vorrei che entrambe le fasi di gioco fossero ottimali, intanto però dobbiamo lavorare e di volta in volta cercheremo di ottenere il massimo”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments