25488740_10214822696625081_1236278312_n

NAPOLI (fonte sscn.it)- Con il gol segnato a Torino, Marek Hamsik, ha raggiunto quota 115 reti in azzurro ed ha agganciato Maradona in testa alla classifica dei bomber nella storia del Napoli.Marek è alla sua undicesima stagione al Napoli ed ha segnato il suo primo gol in Serie A il 16 settembre 2007 al San Paolo in Napoli-Sampdoria 2-0. Questa la cronologia delle reti del capitano azzurro nelle stagioni con il Napoli:

2007/2008: 9 gol Serie A, 1 gol Coppa Italia. Totale 10

2008/2009: 9 gol Serie A, 1 gol Coppa Italia, 2 Europa League. Totale: 12

2009/2010: 12 gol Serie A. Totale: 12

2010/2011: 11 gol Serie A, 2 Europa League. Totale 13

2011/2012: 9 gol Serie A, 1 Coppa Italia, 2 Champions League. Totale 12

2012/2013: 11 gol Serie A. Totale 11

2013/2014: 7 gol Serie A. Totale 7

2014/2015: 7 gol Serie A, 1 Coppa Italia, 5 Champions-Europa Leage. Tot. 13

2015/2016: 6 gol Serie A, 2 Europa League. Totale 8

2016/2017: 12 gol Serie A, 1 Coppa Italia, 2 Champions League. Totale 15

2017/2018: 2 gol Serie A. Totale: 2

Sono felice per aver raggiunto il record di gol della storia azzurra, ma era più importante riprenderci il primato in classifica“. Marek Hamsik a Torino ha segnato la rete numero 115 che lo mette sul trono dei goleador insieme a Maradona.

E’ sicuramente un traguardo che mi riempie di orgoglio, però oggi volevamo conquistare principalmente i 3 punti anche per superare l’Inter”.

“Non ho mai sentito nessuna pressione, in questo periodo mi sentivo bene e sapevo che bisognava solo proseguire a lavorare così”.

“Certamente siamo stati più brillanti delle ultime gare, ma è stato fondamentale sbloccare subito la gara. Questo ci ha liberato e ci ha dato maggiore serenità per imporre il nostro gioco”.

“Abbiamo dimostrato di poter stare in vetta e ora bisogna continuare su questa strada perchè la stagione è lunga”. 

Abbiamo fornito una grande prova e il successo è meritato”. Questo il commento di Dries Mertens al termine del match dell’Olimpico di Torino.

Siamo stati bravi a sbloccare subito la partita contro un avversario di valore. Poi abbiamo amministrato e colpito ancora. E’ stata una prestazione di ottimo livello”.

“Non abbiamo mai perso la fiducia, la differenza oggi l’ha fatta il gol in apertura che ci ha dato più spazio poi per agire e poter esprimere il nostro gioco. Vorremmo sempre riuscire a sfruttare le occasioni sotto rete come abbiamo fatto oggi, ma le partite non sono sempre così”.

“Abbiamo lavorato tanto, come sempre, e continueremo a farlo seguendo la nostra strada. Il campionato è lungo e aperto. Oggi volevamo tornare primi e ci siamo riusciti”.

Di Dries è stato l’assist per il gol record di Hamsik: “Siamo tutti felici per Marek, è il nostro capitano ed è a Napoli da tantissimi anni. E’ una grande traguardo che vogliamo condividere con lui. Siamo un gruppo unito e adesso tifiamo tutti per il ritorno al più presto di Milik e Ghoulam che sono due uomini importantissimi per la squadra“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments