Il Napoli pareggia in Olanda e si gioca tutto all’ultima partita (VIDEO)

0

NAPOLI (fonte sscn.it) – Un guizzo di Mertens e un balzo prodigioso di Ospina. Un gol di Dries in apertura e una parata di David che a un gol ci assomiglia molto dopo un’ora. Il Napoli mette in copertina bomber e portiere e si porta via un punto prezioso dal fortino olandese. Finisce 1-1 e adesso la qualificazione passa per un pareggio, almeno, da conquistare contro la Real Sociedad a casa nostra. Mertens infila un’altra sua perla della collezione “all time” con uno spunto rapace in area. Il Napoli ha varie occasioni per fare il secondo gol, ma l’AZ alza ritmo e testa e prima pareggia, poi va dal dischetto per il sorpasso. Koopmeiners incrocia, Ospina chiude il passaggio a livello. Uno a uno. Giovedì si decide tutto nel Tempio Maradona.

GATTUSO

“Abbiamo rischiato stasera, il pareggio è positivo”. Gennaro Gattuso molto concreto al termine del match in Olanda.

“Non è stata una grande prestazione la nostra, lo sappiamo. E’ vero che dopo il primo gol abbiamo avuto le occasioni per chiudere la gara. Però non siamo stati bravi a gestire il secondo tempo”.

“Ma dobbiamo anche essere soddisfatti di aver saputo soffrire. Oggi ci stava perdere qui, l’AZ è una squadra aggressiva ed organizzata. Bisogna fare di necessità virtù”.

“Mi aspettavo qualcosa in più da coloro che sono entrati, solitamente gli ingressi dalla panchina ci danno un apporto decisivo, però stasera non è stata una gran prova complessiva”.

“Adesso ci giochiamo la qualificazione in casa nostra giovedì col Real Sociedad. Ci sarà da lottare fino alla fine”.

MERTENS

“Ci manca poco per essere al top”. Dries Mertens ancora in gol in Europa dopo la rete di domenica contro la Roma. Sempre più Re dei bomber.

“Sono contento per la rete che ha aperto la partita, però sono rammaricato per non aver concretizzato una occasione poco dopo per il secondo gol. Sarebbe cambiata la sfida”.

“Il pareggio è comunque positivo. Io credo che questa squadra stia facendo molto bene, stiamo seguendo il mister e credo che la strada sia quella giusta”.

“Il gruppo è competitivo, siamo ai vertici della classifica nonostante ci manchi la gara contro la Juve ed abbiamo un punto di penalizzazione. Il bilancio è buono. Oltretutto abbiamo un giocatore importate quale è Osimhen che ci sta mancando e che sono certo che darà tantissimo al Napoli in futuro”

“Dobbiamo capire che siamo una squadra di qualità e giocare al massimo gara dopo gara. Poi capiremo se possiamo arrivare in alto”.

ZIELINSKI

“Non siamo stati decisivi sotto porta”. Piotr Zielinski analizza a caldo la gara contro l’AZ Alkmaar.

“Siamo stati bravi a sbloccare subito la partita, ma poi bisognava essere più determinati per chiudere la sfida”.

“Volevamo vincere per conquistare la qualificazione, adesso dovremo fare risutato giovedì contro il Real Sociedad e cercheremo di dare il massimo per questo traguardo”.

Sul suo ruolo: “Io nasco mezzala e sono contento quando il mister mi impiega più avanti. Mi trovo bene in quella posizione, ma mi metto a disposizione per qualsiasi soluzione tattica che richiede la gara”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments