KOULI

NAPOLI – “Con il Napoli siamo in grande difficoltà ma non mi preoccupo perché so che abbiamo una buona squadra e velocemente rialzeremo la testa”.

Lo ha detto il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly, parlando dal ritiro del Senegal che si prepara ad affrontare il Sudafrica nell’ambito delle qualificazioni africane ai Mondiali 2018. Koulibaly ha parlato al sito “footempo.com” dell’attualità della nazionale senegalese e anche del contributo del laziale Keita che il centrale azzurro ha affrontato nell’ultima gara di campionato contro la Lazio. ” Porta alla nazionale – ha detto Koulibaly – la sua freschezza, la sua vivacità, i suoi dribbling. È un giocatore importante per la Nazionale e può aiutarci molto: si è integrato molto bene e ora tocca a noi metterlo in condizioni per dare il meglio”.”Siamo lontani dai primi posti, ma con qualche risultato positivo possiamo risalire. Bisogna lavorare bene e capire dove si è sbagliato, sappiamo che non sarà facile ma siamo pronti”. Lo ha detto il difensore del Napoli Christian Maggio, che ha parlato oggi a Radio Kiss Kiss Napoli. L’esterno in questi giorni si allena a Castel Volturno con il resto dei compagni non convocati dai rispettivi ct: “Veniamo – ha detto Maggio – da un periodo di risultati non positivi, ma se analizziamo partita per partita ci sono stati diversi errori da parte dei singoli. Nell’arco di un’annata possono capitare periodi dove vanno cose storte, ma io sono dell’idea che è un periodo che deve passare”.Sull’infortunio di Milik: “E venuto a mancare un giocatore importante che stava facendo bene. Abbiamo quella fortuna che Gabbiadini sta trovando continuità ed anche Mertens è stato un finto nove ed ha fatto bene. Manolo sta facendo bene e sta entrando nei meccanismi giusti”.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments