vittorio_raio

NAPOLI – Lutto nel mondo del giornalismo sportivo napoletano. All’età di 69 anni ci lascia Vittorio Raio, storica firma sportiva. Per decenni la sua penna, in maniera precisa e sempre coerente ha raccontato gioie e dolori del Calcio Napoli, dai trionfi con Maradona, passando per il fallimento e poi gli anni della rinascita con la guida di de Laurentiis.

La sua carriera si è snodata prima nelle redazioni dei settimali sportivi Sport Sud e Sport del Mezzogiorno e per poi arrivare alla redazione de Il Mattino, dove aveva lavorato fino al 2009. Successivamente Vittorio Radio si era dedicato alla radio, lavorando presso la redazione di Radio Marte. Numerose le partecipazioni a trasmissioni sportive regionali non ultima quella Canale 21.“Siamo addolorati per la morte di Vittorio Raio, giornalista che ha raccontato decenni di sport, e di calcio in particolare, a Napoli”.Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli, ideatore de La radiazza.“Abbiamo condiviso gli studi di Radio Marte con lui negli ultimi anni e abbiamo potuto toccare con mano, la passione che metteva nel suo lavoro” hanno aggiunto Borrelli e Simioli “associandosi al dolore dei familiari e, in particolare, della figlia, Taisia che ha seguito le orme del padre diventando giornalista”. La nostra redazione si stringe al dolore della moglie, delle figlie e della famiglia tutta. 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments