rui

NAPOLI (fonte sscn.it) – “Le vacanze ci hanno ricaricati. Stiamo lavorando per un anno che possa ridare gioia ai nostri tifosi”. Mario Rui battezza la prima intervista del 2020 a 3 giorni dal match della Befana contro l’Inter.

“Una settimana è stata importante per staccare, ma abbiamo ripreso ad allenarci con ancora più forza e voglia di prima”

“Sono certo che lunedì saremo al 100% per dare il massimo contro l’Inter. Sicuramente affrontiamo una grande squadra che con Conte è ulteriormente migliorata, però sappiamo di potercela giocare se riusciamo ad esprimere tutte le nostre potenzialità”.

Cos’è cambiato tatticamente da Ancelotti a Gattuso?

“Ogni allenatore ha i suoi metodi e la sua idea di gioco. Ho un ottimo ricordo di Ancelotti che mi ha fatto crescere molto come personalità. Con Gattuso mi trovo benissimo ed ammiro la sua grinta. In campo aveva tantissimo carattere e adesso lo sta trasmettendo a noi”.

“Al momento il nostro obiettivo è cancellare la prima parte di stagione in campionato e cambiare pagina. Vogliamo conquistare i 3 punti per poter ripartire alla grande”.

“Sicuramente la classifica non rispecchia il nostro valore, ma dobbiamo dimostrare in campo quello che possiamo e sappiamo fare”.

Parlando del 2019, quale partita di questo girone di andata vorresti rigiocare?

“Sceglierei quella contro il Cagliari. Meritavamo di stravincere per occasioni create e invece abbiamo perso. Penso che moralmente proprio dopo quella gara sia cominciato un calo psicologico”.

Cosa vuoi augurare ai tifosi per il 2020?

“Voglio augurare a tutti un felice anno e da parte della squadra voglio assicurare che daremo il massimo per risalire in classifica e regalare a tutti quelle gioie che meritano. Dobbiamo stare uniti e remare tutti dalla stessa parte per far sì che il 2020 sia un anno bellissimo”

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami