NAPOLI (di Raffaele De Lucia) – Come avevamo ampiamente scritto 24 ore fa il nome di Sergio Conceicao che tutti i media riportavano come nuovo allenatore del Napoli è sparito dai radar.

Sono bastate 24h ore di per far tramontare una pista che a dire il vero non era mai decollata realmente.

A quanto pare un giro di telefonate ci sarebbe stato, come spesso accade in questo periodo dell’anno, ma nulla di più.

L’attuale allenatore del Porto, forte della qualificazione in Champions, ha, a quanto pare, molte remore a lasciare il Portogallo.

Oggi secondo “radio mercato” a far precipitare l’ipotetica trattativa sarebbero stati problemi economici.

Intanto il Napoli sonda il mercato dei tecnici. Attualmente profili che potrebbero avvicinarsi, realmente al sodalizio di Aurelio De Laurentiis sono pochi, considerando anche il patrimonio calciatori adatti a un tecnico che predilige il 433.

Tanti i nomi accostati al Napoli in questi giorni Sarri, Simone Inzaghi, Benitez, Allegri, Spalletti, ma il patron azzurro è abituato a colpi di scena clamorosi come quando ingaggiò Carlo Ancelotti.

Decisive saranno le prossime 48ore per delineare il futuro e il mercato in casa Napoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments