LAVORI STADIO

NAPOLI – Sono iniziati oggi i lavori di riqualificazione della pista di atletica dello stadio San Paolo in vista delle Universiadi 2019.

L’intervento ammonta a circa un milione e 233mila euro.

”Si parte dal San Paolo luogo simbolo dello sport napoletano – ha detto l’assessore comunale allo Sport, Ciro Borriello – e diamo un segnale forte che le Universiadi a Napoli e in Campania si faranno”.

I lavori riguarderanno non solo il rifacimento della pista di atletica ma anche gli spogliatoi e altri locali che saranno utili alle attività connesse all’atletica leggera.

”Con oggi – ha aggiunto Borriello – siamo in grado di dire che si parte con i lavori per le Universiadi, manifestazione troppo importante per la città, per la regione e per il Paese”.

Al San Paolo, accanto all’esponente della Giunta de Magistris, c’erano anche la dirigente dell’ufficio che segue i lavori delle Universiadi Napoli 2019, Gerarda Vaccaro, l’impresa affidataria e i responsabili del gruppo di progettazione e della direzione lavori.

Intanto è’ previsto per il 1° agosto il vertice tra il sindaco Luigi de Magistris e il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Una riunione fondamentale per capire quando partirà la campagna abbonamenti 2018/19. La cosa che blocca il club azzurro dal aprire la sottoscrizione delle tessere è la sostituzione dei sediolini che attualmente non sono a norma.

Una problematica da non sottovalutare: ad oggi il Napoli non ha potuto ancora lanciare la campagna abbonamenti in virtù del fatto che con i nuovi sediolini si perderà qualche migliaio di posti rispetto agli attuali 60.240. Di conseguenza per ora non possono essere confermati i posti dei vecchi abbonati poiché non si conoscono ancora quali e quante file saranno soppresse”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments