NAPOLI (fonte sscn.it)- “Sembra un sogno da bambino”. Lorenzo Tonelli confessa tutta la sua emozione dopo il gol al 95esimo nella notte del suo debutto stagionale.

Davvero una sceneggiatura che sembra scritta nel libro dei desideri. “Sarà una partita indimenticabile per me, incredibile aver segnato all’ultimo minuto il mio primo gol in azzurro al San Paolo”. “Non abbiamo mai mollato, volevamo vincere e ci abbiamo provato fino alla fine. Sono felicissimo di aver contribuito a questa splendida serata. Ringrazio il mister e i miei compagni. Sono la dimostrazione che il lavoro paga sempre”. “Stasera abbiamo mostrato mentalità vincente”. Pepe Reina analizza con orgoglio il successo azzurro sulla Samp in rimonta. “Sono felicissimo per Tonelli, perchè ha lavorato tanto sinora ed è un professionista esemplare. Meritava una gioia così grande e sono felicissimo per lui”. “Non è stata una partita giocata bene, abbiamo sbagliato troppo soprattutto nel primo tempo, ma nella ripresa siamo riusciti con grande forza d’animo a risollevarci”. “Vincere così è una soddisfazione enorme ma anche un segnale importante che ha dato la squadra. E’ dimostrazione di carattere e di consapevolezza della nostra crescita. Sono certo che questa squadra ha un futuro importante” Sull’espulsione di Silvestre: “Mi ha inseguito e mi ha toccato nel momento del rinvio. Credo sia giusta l’ammonizione perchè mi ha fatto perdere l’equilibrio mentre calciavo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments