NAPOLI – Sono undici i nuovi positivi al coronavirus rilevati in Campania, su soli 703 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Un dato che conferma la tendenza dei giorni scorsi alla crescita dei contagi: ieri i nuovi casi erano stati 21 ma su oltre 2.400 tamponi. Il bollettino giornaliero dell’Unità di crisi segnala che non si registrano né guarigioni né nuove vittime.

Gli agenti del commissariato di Polizia di Ischia hanno elevato stanotte una sanzione di 1.000 euro ad un bar i cui dipendenti non indossavano la mascherina.

I poliziotti, guidati dal vice questore Maria Antonietta Ferrara, sono stati impegnati in controlli straordinari nelle zone della movida isolana ed hanno riscontrato in un noto esercizio di piazza Antica Reggia, ad Ischia Porto.

L’inottemperanza alle norme anti-Covid 19 vigenti. Al titolare del bar è stata inflitta la multa prevista dalla recente ordinanza del presidente della giunta regionale campana Vincenzo De Luca.

+++ COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITA’ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA+++

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 11
Tamponi del giorno: 703

Totale positivi: 4.912
Totale tamponi: 322.997

​Deceduti del giorno: 0
Totale deceduti: 434

Guariti del giorno: 0
Totale guariti: 4.126

“Questa mattina decine di cittadini mi hanno segnalato la follia andata in scena ieri sera. In decine di locali della movida estiva sono state organizzate serate stracolme di persone. Dalle foto e video che mi hanno inviato dai lidi di Licola, Castel Volturno, Ischitella o da Procida, Ischia e Giugliano, la situazione ha dell’incredibile. Ragazzi ammassati con zero distanziamento, nessuno con la mascherina. Una mancanza di senso di responsabilità incredibile. E’ una follia quello che sta accadendo, sembra che le persone, e alcuni giovani soprattutto, hanno dimenticato quello che abbiamo vissuto. Così facendo non fanno altro che condannarci tutti ad un nuovo lockdown”. Lo ha sottolineato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

“Non vogliamo essere allarmisti, ma i dati iniziano a diventare preoccupanti. I contagi sono in rialzo e Federfarma lancia l’allarme sule mascherine, la cui vendita si è più che dimezzata nelle ultime settimane. Non siamo ancora usciti dall’emergenza epidemiologica, siamo ancora a tutti a rischio, lo dicono i dati e gli esperti. Allora vi è bisogno che noi tutti facciamo un atto di responsabilità per tutelare noi stessi e tutti gli altri, dobbiamo rispettare i protocolli di sicurezza ed indossare le mascherine quando è obbligatorio o necessario. Quello dei locali – ha chiuso Borrelli – sta diventando un problema gravissimo, per questo solleciteremo il presidente De Luca a predisporre controlli straordinari. I gestori che permettono tutto ciò vanno puniti. Capiamo il momento di crisi, ma consentire assembramenti del genere e da folli”.

https://www.facebook.com/watch/?v=818801385327291

https://www.facebook.com/watch/?v=2701523600173955

https://www.facebook.com/watch/?v=724442878339783

https://www.facebook.com/watch/?v=730509584350244

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments