NAPOLI – Andamento altalenante per la curva Covid in Campania. Il bollettino odierno dell’Unità di Crisi parla di 1.541 positivi rispetto ai 1760 di ieri con all’attivo 88 sintomatici e 1453 asintomatici a fronte di 12001 tamponi esaminati.

Aumentano ancora i contagi per coronavirus in Italia: secondo il bollettino del ministero della Salute nelle ultime 24 ore sono stati individuati 16.079 nuovi casi, quasi mille più di ieri, ma con circa 7.500 tamponi in meno (170.392 contro 177.848). Il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale così a 465.726.

In aumento anche il numero delle vittime: 136 in un giorno, mentre ieri erano 127, per un totale che è arrivato a 36.968.

“Alla luce degli ultimi eventi riguardanti l’emergenza epidemiologica ritengo che la mia Amministrazione sia stata lungimirante nel chiudere già 15 giorni fa praticamente tutte le scuole e prevedere l’uso della mascherina all’aria aperta. Cosa sarebbe accaduto se non avessimo adottato questi provvedimenti. Ora, nonostante tutto questo siamo a ben 142 casi positivi attivi di cui 5 sintomatici e 137 asintomatici. Oggi abbiamo registrato altri 18 nuovi casi positivi. Abbiamo anche altre 143 persone che sono in sorveglianza sanitaria. Stiamo facendo i controlli ed intensificheremo sempre di più i controlli serali dinanzi a locali e bar. Ricordo che da domani scatta la nuova ordinanza della Regione con divieto di spostamenti interprovinciali, se non per comprovati motivi, e soprattutto coprifuoco notturno a partire dalle ore 23 per il quale nessuno potrà circolare se non sempre per comprovati motivi compilando l’autocertificazione. Il problema non è la scuola ma è l’ambiente extrascolastico. I ragazzi per raggiungere la scuola devono prendere mezzi di trasporto, spostarsi ed inoltre nelle famiglie si sono fatte troppe feste con grandi numeri e senza regole. Tutte le scuole di Somma stanno garantendo la Didattica a Distanza ed in questo modo i ragazzi non stanno sospendendo le lezioni e non stanno andando in giro. Dunque mettiamo tutti la mascherina, igienizziamo le mani, manteniamo il distanziamento fisico, non c’è alternativa. Nei negozi, bar, ristoranti, in tutti gli esercizi commerciali rispettiamo le norme! Limitiamo le uscite. Al Comune stiamo favorendo lo smart working per il quale seguiranno altre comunicazioni”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano.

Domani alle ore 19 e 30 diretta Facebook del sindaco https://www.facebook.com/SalvatoreDiSarnoSindaco/

“Non c’è un momento di allarme, ma c’è un momento di responsabilità e di solidarietà. Quello che accade alla polizia locale accade anche alle grandi aziende. Non c’è assolutamente una debolezza rispetto alla presenza in strada”.

Così l’assessore del Comune di Napoli con delega alla Polizia municipale, Alessandra Clemente, rispetto alla capacità di controllo del territorio da parte della polizia locale il cui organico, già in sofferenza, deve fare i conti – come riportato da organi di stampa – con le assenze di 30 unità per covid e ulteriori 220 unità in isolamento domiciliare.

Quarantatré casi a Torre del Greco, 25 a Torre Annunziata: è allarme contagi da Covid-19 nel Napoletano. I dati sono stati forniti dai sindaci delle città vesuviane.

A Torre del Greco il primo cittadino Giovanni Palomba, a capo del Centro operativo comunale di stanza a palazzo Baronale da 220 giorni, ha segnalato 43 nuove positività, tutti soggetti asintomatici, al termine del consueto aggiornamento con i responsabili sanitari dell’Asl Napoli 3 Sud e con l’unità di crisi regionale. Registrate anche sei guarigioni. Dati questi che portano il numero complessivo degli attualmente contagiati a quota 128, di cui sei ospedalizzati.

Boom di nuovi casi anche a Torre Annunziata, dove – stando ad una nota diramata dall’ufficio stampa del sindaco Vincenzo Ascione – i casi accertati nella giornata di ieri sono stati 25, a fronte di due acclarate guarigioni. Anche in questo caso il numero complessivo dei casi attualmente attivi sale e si attesta a quota 58, con due soli cittadini che hanno per ora avuto necessità di ricoveri presso i Covid Center della regione.

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 1.541
di cui:
– Sintomatici: 88
– Asintomatici: 1.453
Tamponi del giorno: 12.001

Totale positivi: 32.025
Totale tamponi: 814.966

​Deceduti del giorno: 6 (*)
Totale deceduti: 551

Guariti del giorno: 75
Totale guariti: 8.913

​Report posti letto Covid su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva complessivi: 227​
Posti letto di terapia intensiva occupati: 94
Posti letto di degenza complessivi: 1.100
Posti letto di degenza occupati: 1.037
​​
(*) Deceduti tra il 20 e il 21 ottobre

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments