NAPOLI – Risale all’8,8% il tasso d’incidenza del Covid in Campania.

Dopo una leggera flessione ieri con il tasso sceso al 6.8%, la contagiosità del virus riprende a correre.

Oggi i nuovi positivi sono 9802 contro i 7181 di ieri.

Aumentano anche i tamponi eseguiti, si passa dai 104533 di ieri ai 111379 di oggi

7 i decessi di cui 3 nelle ultime 48h.

Sale di due unità il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, così come i ricoveri ordinari passati dai 534 di ieri ai 587 di oggi.

Contagi e dipendenti in isolamento fiduciario: anche oggi tagli nelle corse della Circumvesuviana.

Ad annunciarli è l’Ente Autonomo Volturno, che attraverso una serie di note diramate in mattinata ha fatto sapere che “causa improvvisa indisponibilità (malattia e quarantena) di personale, legata all’attuale emergenza epidemiologica” oggi sono soppressi i treni delle ore 8:08 da Baiano per Napoli, delle ore 8:14 da Napoli per Torre del Greco, delle ore 9:01 da Torre del Greco per Napoli e delle ore 11:54 da Napoli per Sorrento.

“Ho scritto al Prefetto di Napoli Claudio Palomba per chiedergli di inviare a Marigliano un contingente dell’Esercito impegnato nell’operazione “Strade sicure”. Bisogna scongiurare gli assembramenti che si sono verificati in occasione della vigilia di Natale e che potrebbero ripetersi nel giorno di San Silvestro. Ho chiesto anche alla polizia locale ed alle forze dell’ordine di intensificare i controlli sull’intero territorio comunale”: è quanto afferma il sindaco di Marigliano Peppe Jossa.

“Nella nostra città – evidenzia il primo cittadino – il numero dei positivi ha toccato quota 265 ed una percentuale che è pari all’8,92% della popolazione. Sono caduti nel vuoto gli appelli alla responsabilità ed al rispetto delle regole che ho ripetutamente lanciato e non è corretto che l’irresponsabilità di pochi vanifichi gli sforzi fatti dai tantissimi miei concittadini che anche in occasione del Natale hanno rinunciato ad incontrare amici e familiari e soprattutto hanno evitato di favorire assembramenti che diventano inevitabilmente occasione di contagio”.

“Comprendo – conclude il sindaco Jossa – che dopo due anni di sacrificio ci sia un naturale bisogno di ritornare alla normalità. Il Covid però continua a minacciarci: se non ci vacciniamo e soprattutto se non adottiamo comportamenti prudenti il tempo per riprenderci la nostra vita sospesa si allungherà ancor di più”

Questo il bollettino di oggi:
(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 9.802
Test: 111.379

Deceduti: 7 (*)
(*) nelle ultime 48 ore; 4 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 37
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 587
(**) Posti letto Covid e Offerta privata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments