NAPOLI – “Non abbiamo raggiunto l’immunità di gregge rispetto al vaccino ma abbiamo raggiunto l’immunità di gregge rispetto alla ragione perchè la quantità di pecoroni è sconvolgente, c’è una bolla mediatica nella quale non c’è spazio per la ragione o per avanzare rilievi critici”.

De Luca ha ribadito che la comunicazione del Governo sui vaccini “è demenziale”, ha “creato confusione e ha rallentato la campagna di vaccinazione”.

Il governatore ha ricordato la posizione critica della Campania rispetto al mix di vaccini da utilizzare dopo la prima dose di Astrazeneca: “Abbiamo chiesto chiarimenti al ministero, gli altri subito hanno fatto distinguo rispetto a noi poi tutti hanno posto le stesse domande”.

“Siamo alla beatificazione di alcune figure, quello che è avvenuto per il commissario straordinario è ridicolo, eravamo eravamo un passo dalla beatificazione – ha sottolineato. – i risultati sono stati raggiunti grazie alle Regioni, continuo a ritenere il ruolo del commissario negativo”.

Sono 107 i nuovi positivi al Covid in Campania su 6.926 test molecolari esaminati ieri. Il tasso di incidenza si attesta all’1,54% in leggera risalita rispetto all’1,42% precedente.

Nel bollettino dell’Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, si segnalano 8 nuove vittime.

Non si interrompe il trend positivo dei ricoveri ospedalieri: i posti letto occupati in terapia intensiva scendono a 22 (-1 rispetto al giorno prima), quelli nei reparti di degenza a 314 (-20).

In merito alla vaccinazione dei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni “non ci muoveremo senza certezze assolute e non con questo chiacchiericcio confuso”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb.

Ma per le altre fasce d’età De Luca ribadisce: “Dobbiamo vaccinarci tutti”. “C’è stato un rallentamento nella campagna di vaccinazione a causa della confusione creata del Governo” spiega De Luca, confermando che “da lunedì la Campania sarà zona bianca”. Ma avverte: “Se non ci vacciniamo tutti questa ricreazione che si sta vivendo rischia di essere interrotta tra fine settembre e inizio ottobre”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments