NAPOLI- Dopo Lombardia, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Marche, ed il Trentino-Alto Adige anche la Campania entra tra le regioni rosso scuro d’Europa.

Ad annunciarlo l’ECDC (European Centre for Disease prevention and Control) sulla base dei dati raccolti negli ultimi 14 giorni che parlano nella nostra regione di più di 500 casi di Covid ogni 100mila abitanti.

Una decisione che nel concreto non implica ulteriori restrizioni ma che alza la soglia di allarme e attenzione.

Attualmente il colore rosso scuro in Europa è stato dato a Cechia, Slovacchia, Ungheria, Estonia e Malta, a diverse regioni di Polonia, Francia, Germania e Svezia.

Il tutto serve per evitare mobilità intra-regionale durante la pandemia da Coronavirus.

Il Report previsionale elaborato dal Ministero della Salute, con riferimento alla Regione Campania, proietta i dati relativi agli indicatori di sorveglianza a valori di Rt pari a 1,76, con intervalli di confidenza 1.65-1.87, con una incidenza di malattia a sette giorni di 285 per 100.000 abitanti, molto al di sopra della media nazionale, pari a 206,9 per 100.000 abitanti e una percentuale di positività pari al 10.9%.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments