NAPOLI – Scende al 12,76% il tasso di positività del Covid in regione.

Oggi il bollettino dell’Unità di Crisi parla di 8957 a fronte di 70189 tamponi.

20 le vittime in 48h, 8 quelle registrate ieri ma avvenute in precedenza.

Scende ancora la pressione sulle terapie intensive oggi 83 posti letto occupati e sulle degenze ordinarie 1349 posti occupati.

“Abbiamo un solo paziente in terapia intensiva Covid, su sedici posti disponibili, nelle strutture dell’Ospedale del Mare.

Quattro pazienti, su otto posti, invece al Loreto Mare.

Torniamo pian piano alla normalità, possiamo finalmente tirare il fiato”. Così Ciro Verdoliva, direttore generale dell’Asl Napoli 1, descrive a Radio Crc il miglioramento della situazione del covid a Napoli.

“Stiamo valutando – ha continuato Verdoliva – la possibilità di andare verso il congelamento dei posti letto nell’intensiva Covid dell’Ospedale del Mare in modo da poter spostare gli anestesisti nelle sale operatorie per riprendere le attività chirurgiche ordinarie. Le luci, però, restano accese e le macchine pronte: ove si dovesse verificare la necessità, i posti letti ci sono e in pochissimi minuti li rimettiamo a disposizione dei pazienti. I dati della pandemia si consolidano in discesa e i numeri assoluti ci segnalano patologie meno gravi. Stiamo ricominciando a parlare di sanità come è necessario per i cittadini, senza ogni volta parlare di Covid”.

Verdoliva ricorda però che “purtroppo abbiamo ancora le degenze ordinarie Covid piene ma questo dipende dalla particolarità del fatto che esistono persone ricoverate per altre patologie e che al tampone di controllo si rivelano positive. Sono pazienti con i loro problemi di base, ma senza sintomi da Covid. Questo in ogni caso ci obbliga a cautele e a percorsi separati per non diffondere il contagio”.

La consueta diretta Facebook del venerdì del presidente della regione Campania Vincenzo De Luca, è stata rinviata per un lutto che ha colpito il governatore. E’ deceduta la signora Armida Palmieri, mamma della sua compagna Maddalena Cantisani. E’ la seconda settimana consecutiva che il governatore salta la diretta social: la prima perché l’ex sindaco di Salerno era tra i grandi elettori impegnati nell’elezione del presidente della Repubblica. Proprio in quei giorni incuriosì l’assenza di De Luca all’incontro dei governatori con il presidente rieletto Sergio Mattarella. Come scrive il Corriere, il ricovero improvviso della donna gli impedì, di fatto, di partecipare all’evento.(ANSA).

Positivi del giorno: 8.957 (*)
di cui:
Positivi all’antigenico: 6.751
Positivi al molecolare: 2.206
(*) I dati tengono conto dell’Aggiornamento sulle misure di quarantena e isolamento del Ministero della Salute.

Test: 70.189
di cui:
Antigenici: 48.942
Molecolari: 21.247

Deceduti: 20 (*)
(*) nelle ultime 48 ore; 8 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 812
Posti letto di terapia intensiva occupati: 83
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 1.349
(*) Posti letto Covid e Offerta privata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments