NAPOLI – Scende al 7,67% il taso d’incidenza del Covid in Campania.

I dati sono frutto del bollettino dell’Unità di Crisi che parla di 1331 nuovi casi a fronte di 17336 tamponi esaminati.

38 i decessi di cui 21 nelle ultime 48h, boom di guariti ben 2688.

Scendono le terapie intensive oggi 128 posti occupati.

Questo il bollettino di oggi:
(dati aggiornati alle 23.59 di ieri)

Positivi del giorno: 1.331 (*)
di cui
Asintomatici: 902 (*)
Sintomatici: 429 (*)
* Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari

Tamponi molecolari del giorno: 17.336
Tamponi antigenici del giorno: 9.556

​Deceduti: 38 (**)​
Totale deceduti: 6.484

Guariti: 2.688
Totale guariti: 301.880

** 21 deceduti nelle ultime 48 ore, 17 deceduti in precedenza ma registrati ieri

​Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 128
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (***)
Posti letto di degenza occupati: 1.480

*** Posti letto Covid e Offerta privata.

“Abbiamo chiesto al Commissariato e al Ministero della Salute di correggere la comunicazione relativa alla vaccinazione degli ultra ottantenni. Oggi vengono proposte cifre totalmente fuorvianti. Va chiarito che l’adesione alle vaccinazioni è assolutamente volontaria. Pertanto l’informazione corretta relativa alla percentuale degli ultra 80enni, ultra 70enni e ultra 60enni vaccinati, non può che essere quella relativa a chi ha accettato di fare la vaccinazione, non alla percentuale Istat di popolazione. L’unica vaccinazione obbligatoria è quella degli operatori sanitari, per i quali siamo oltre il 99%. Per quanto riguarda la Campania, la prima dose è stata somministrata al 100% degli aderenti in piattaforma, come da bollettino quotidiano della Regione, che invitiamo a seguire come riferimento. Ci auguriamo che a brevissimo sia il Commissariato che il Ministero vogliano correggere l’informazione sui vaccinati”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments