Un tweet sul profilo della Camera dei Deputati: #Catafalchi, versione #Quirinale2022 A #Montecitorio tutto è pronto: alle 15 si inizia a votare per il tredicesimo #PresidenteDellaRepubblica TWITTER CAMERA DEI DEPUTATI +++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++ +++NO SALES; NO ARCHIVE; EDITORIAL USE ONLY+++

ROMA – Fumata nera alla prima chiama per l’elezione del Presidente della Repubblica.

Giornata interlocutoria e di incontri e riunioni quella di oggi a Roma.

Non c’è accordo tra le forze politiche che hanno avviato un dialogo, come conferma una nota congiunta Lega-Pd al termine dell’incontro tra Salvini e Letta.

Nell’Aula di Montecitorio la prima votazione del Parlamento in seduta comune integrato dai delegati regionali per eleggere il presidente della Repubblica.

Al banco della presidenza i presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Elisabetta Alberti Casellati.

Tra i più votati nella prima votazione Paolo Maddalena con 21 voti, seguito dal presidente uscente Mattarella con 10 preferenze. Seguono Marta Cartabia, Marco Cappato e Silvio Berlusconi.

“C’è un clima positivo di confronto”, ha affermato il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, lasciando Montecitorio.

Tra i nomi strani usciti dallo scrutinio figurano preferenze per Amadeus, Bruno Vespa, Craxi, Umberto Bossi, Alberto Angela, Alfonso Signorini, Antonio Razi, Claudio Lotito e Vincenzo De Luca.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments