Mercatali in piazza: “Siamo allo stremo, ridateci lavoro e dignità!” (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Sono tornati in strada i mercatali di Napoli. Dopo la manifestazione di qualche giorno fa sono scesi nuovamente in strada per chiedere “Lavoro e ristori”.

    “Ci sentiamo umiliati dallo stato e dalla regione quando vediamo le grandi catene di distribuzione che hanno la folla all’esterno”.

    “Non siamo contro De Luca dicono altri ma sicuramente siamo stati trattati come delinquenti!”.

    Il corteo si è diviso in tre tronconi e sta bloccando tre diverse strade del centro.

    Una parte ha occupato Piazza Bovio all’altezza della davanti alla Camera di Commercio, un secondo gruppo si è diretto in via Medina e un terzo all’incrocio di via De Gasperi.

    La FLAICA CUB Campania esprime massima solidarietà con ai lavoratori ambulanti del settore commercio.

    La protesta odierna è la dimostrazione che in questo paese si va avanti sempre è soltanto adoperandosi nell’emergenza, mai nella programmazione, mai nella ricerca di tutela dei lavoratori che devono portare a casa il piatto a tavola.

    Sono migliaia in tutta la Regione Campania, lavoratori assunti a poche ore al giorno che fanno un sacrificio grandissimo.

    Chiediamo anche per loro un percorso agevolato per la vaccinazione e una programmazione ed Organizzazione che consenta di poter lavorare in sicurezza.

    “La mia vicinanza e solidarietà alla categoria degli ambulanti che in queste ore sta protestando sotto Palazzo Santa Lucia, veri invisibili per le istituzioni che in questi mesi di pandemia da covid hanno totalmente dimenticato questa categoria che è rimasta senza lavoro e senza alcun tipo di ristoro.

    Il Governo nazionale batta un colpo e si convochi al più presto un tavolo al fine di garantirne la dignità attraverso misure specifiche.

    Chiederò in consiglio che questo processo possa essere portato con forza ai tavoli nazionali”.

    È quanto dichiara in una nota Marco Nonno, consigliere regionale della Campania di Fratelli d’Italia.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments