desaparecidos

NAPOLI – Se dal Messico non arrivano notizie positive sulle sorti dei tre napoletani scomparsi da mesi, a Napoli i parenti dei “desaparecidos” non si danno per vinti e stamane hanno attuato un sit-in sui binari della stazione di Napoli Centrale.

Tensione alle stelle all’arrivo della Polizia di stato che, dopo una lunga occupazione, che ha portato al rallentamento del traffico ferroviario, è intervenuta per rimuovere il blocco.

Uno dei familiari si è addirittura disteso sotto le ruote di un convoglio.

I reparti mobili della polizia hanno prelevato di peso le donne e le ragazze delle famiglie Russo e Cimmino.

Fortuna Russo sorella di Raffaele ai nostri microfoni sfoga la sua rabbia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments