NAPOLI – È arrivato il 1° aprile e dovrebbe essere giunto anche tempo di “pesci d’aprile”.

Ma a differenza degli altri anni, oggi viviamo un momento così tragico a causa del “coronavirus” che qualsiasi notizia falsa sul tema, anche solo per scherzo, potrebbe causare pericolosi effetti e diffondersi attraverso i media ed i social determinando ulteriori paure o fallaci aspettative.

Storie inventate e scherzi d’aprile sul tema Covid-19 possono portare insicurezza ed essere usati per diffondere informazioni false.

Per favore non scherzate sul tema coronavirus e aiutateci a evitarne la diffusione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments