NAPOLI – La camorra torna a sparare a Ponticelli.

Un uomo di 35 anni, Gennaro Matteo, nato a Cercola e residente a Portici, è stato ucciso in un agguato con dieci colpi di arma da fuoco.

Portato d’urgenza dall’ambulanza del 118 all’Ospedale del Mare, l’uomo è morto poco dopo.

L’omicidio è avvenuto in viale Luca Pacioli, alla periferia orientale di Napoli.

La salma è stata sequestrata e sarà sottoposta ad autopsia.

In corso indagini dei carabinieri per chiarire dinamica e modalità e identificare i responsabili.

Quello di questa notte è il quarto omicidio di matrice camorristica avvenuto nel quartiere Est di Napoli dove da mesi è in atto una faida tra il clan De Micco e l’organizzazione De Luca Bossa-Minichini-D’Amico.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments