Pianura affoga tra i rifiuti. Scoperta mega discarica e cimitero di auto e moto rubate (VIDEO)

    0

    NAPOLI (di Raffaele De Lucia) – Finito il lockdown, a poche settimane dall’inizio della campagna elettorale, torna agli onori della cronaca l’emergenza rifiuti a Napoli.

    Il primo quartiere a far registrare un preoccupante incremento di ingombranti e sacchetti non raccolti e abbandonati per strada, manco a dirlo è Pianura. Su tutto il territorio della 9 municipalità sono tonnellate i rifiuti non raccolti.

    Nelle strade del centro del quartiere questa la situazione, bidoni come sempre vuoti e marciapiedi impraticabili. Mobili, spazzatura, rifiuti indifferenziati frutto di ristrutturazioni marciscono sotto il sole. Spostandosi nelle zone limitrofe del quartiere la situazione non migliora.

    Ecco via Pisani la strada che collega Pianura a Quarto.

    Lungo la strada metri di spazzatura poi sposandosi tra le campagne ecco sbucare una vera e propria discarica con tanto di cimitero di auto e moto rubate e incendiate, pneumatici, balle di stoffe e elettrodomestici.

    I cittadini sono stanchi del ricatto del sacchetto.

    Subscribe
    Notificami
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments