POZZUOLI – Incidente mortale questa mattina poco dopo le 8 a Lucrino, frazione di Pozzuoli. Un camion della nettezza urbana a tutta velocità ha investito una donna intenta ad attraversare la rotonda “Cavani” in via Miliscola.

Un impatto violento che non ha dato scampo alla passante morte sul colpo. L’autista è scappato via lasciando il corpo della donna senza vita sul selciato.

Sul posto i sanitari del 118 e i la Polizia Municipale flegrea per ricostruire la dinamica del sinistro e cercare telecamere di videosorveglianza che potranno accertare la dinamica dei fatti e consegnare la targa dell’auto alle autorità competenti.

A quanto si apprende la vittima la vittima è la cognata di un noto imprenditore della zona.

Il mezzo è stato rintracciato e fermato poco dopo. L’uomo è in queste ore ascoltato dagli inquirenti.

La salma è stata trasferita al Policlinico per l’autopsia.

“Esprimo profondo cordoglio a nome mio, dell’Amministrazione e dell’intero Consiglio comunale, al marito e ai figli della signora investita a Lucrino e a tutta la famiglia Cutolo. È straziante quanto avvenuto. Le indagini al momento sono ancora in corso, e al termine di queste potremo tutti capire meglio la dinamica”.

Lo ha dichiarato il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, in riferimento al tragico incidente accaduto questa mattina a Lucrino in cui ha trovato la morte una donna dopo essere stata investita da un veicolo che poi ha fatto perdere le tracce.

“I carabinieri stanno ascoltando una persona in queste ore”, ha aggiunto il primo cittadino, che poi lancia un appello: “Se qualcuno ha visto qualcosa, qualche dettaglio, collabori per ricostruire l’accaduto”.

“Prestare soccorso alle persone è un dovere innanzitutto morale. Non ci sono parole che possano giustificare un comportamento simile: chi ha sbagliato, soprattutto se consapevolmente, deve assumersi tutte le proprie responsabilità – ha concluso il sindaco Figliolia -. Un ringraziamento ai Carabinieri di Pozzuoli che stanno lavorando sul caso incessantemente da stamattina presto, senza tralasciare nulla”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments