CAMPANIA – Domenica 30 ottobre la Campania è protagonista della sesta edizione della Camminata tra gli Olivi, l’evento promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio in oltre 160 città italiane.

La Camminata si svolgerà in sette città campane: Anacapri (NA), Caiazzo (CE), Campagna (SA), Cerreto Sannita (BN), Flumeri (AV), Oliveto Citra (SA), Venticano (AV) con percorsi di trekking, escursioni in bici, degustazioni di pane e olio, visite ai frantoi, esperienze di raccolta delle olive e tanto altro ancora. 

Quest’anno, in tutte queste città durante la Camminata si terrà il flash mob #Abbracciaunolivo per sensibilizzare la popolazione sulla salvaguardia dell’ambiente e il contrasto all’abbandono dei terreni olivicoli attraverso la riduzione di emissioni di gas serra (CO2) e il ritorno all’olivicoltura tradizionale e sociale. I partecipanti alla Camminata tra gli olivi si terranno per mano e daranno vita a cerchi e girotondi umani intorno agli olivi. Un abbraccio condiviso e collettivo che servirà a manifestare con un atto dal grande valore simbolico, l’amore verso la pianta che più di ogni altra protegge l’ambiente e l’impegno dell’intera comunità nella conservazione del paesaggio olivicolo e nel recupero dei terreni agricoli abbandonati. 

Gli itinerari. Ad Anacapri la Camminata tra gli olivi partirà da località Orrico e dopo un percorso tra gli ulivi si concluderà con una degustazione a cura dell’Associazione “Oro di Carli”. La Camminata tra gli Olivi di Caiazzo a causa della festa patronale di Santo Stefano Menecillo si svolgerà il 6 novembre in concomitanza con la festa dell’olio nuovo, un’antica tradizione contadina durante la quale sono previste degustazioni di piatti tipici locali con l’olio novello. Nel corso della camminata saranno raccolte olive e legnetti di olivo profumati che, saranno accesi la sera in piazza per un falò di buon augurio per l’anno che verrà. Per i più piccoli c’è la fattoria didattica dell’agriturismo di Antonio Sangiovanni. La Camminata di Cerreto Sannita oltre ad offrirci affacci e gli scorci mozzafiato propone incontri con la gente del luogo impegnata nella raccolta delle olive, la visita al frantoio ma anche al bellissimo Parco archeologico della Cerreto Antica. Da non perdere a Venticano, il picnic tra gli olivi rallegrato dalla musica della “Tammorra” che seguirà ala visita all’oliveto didattico e alla degustazione di pane e olio. Ad Oliveto Citra è prevista la passeggiata nell’oliveto, la visita al frantoio con momento divulgativo e la degustazione dell’olio. Passeggiate e degustazioni anche a Campagna e Flumeri.

Le dichiarazioni. “Quest’anno abbiamo deciso di dedicare le nostre Camminate tra gli olivi a due grandi temi: la crisi ambientale e l’abbandono olivicolo, sensibilizzando la popolazione e sollecitando il Governo sulla necessità di incentivare il ritorno all’olivicoltura tradizionale e sostenibile. Inoltre, riteniamo importante valorizzare l’olivicola sociale attraverso nuovi bandi specifici per l’imprenditoria giovanile e femminile. In Italia, ci sono alcune eccellenze che fanno scuola e possono costituire un modello da imitare” ha dichiarato Michele Sonnessa Presidente delle Città dell’Olio.

“Ringraziamo le Città dell’Olio campane che hanno raccolto il nostro invito ad aderire a questa iniziativa. Ci auguriamo di essere in tanti a partecipare al flash mob “Abbracciaunolivo” perché anche attraverso un gesto simbolico di migliaia di persone in tutta Italia, si potrà celebrare l’olivo, la pianta che più di ogni altra protegge l’ambiente, rinnovando l’impegno dell’intera comunità nella conservazione del paesaggio olivicolo e nel recupero dei terreni agricoli abbandonati” hanno dichiarato Noè Grasso Consigliere nazionale delle Città dell’Olio e Carmine Pignata, Coordinatore regionale delle Città dell’Olio della Campania. 

Tutti i percorsi su www.camminatatragliolivi.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments