gasnebrodikm0_original_x

ALIFE- Di origine osco-sannita (settimo/ottavo secolo a. C.) e successivamente colonia romana, Alife è una cittadina bellissima, ricca di storia, cultura e tradizione gastronomica.

Dal passato emergono i basamenti dell’Anfiteatro fuori le mura, dove una volta migliaia di persone affollavano gli spalti per assistere agli spettacoli dei gladiatori.
Alife si presenta ai visitatori con un impianto quadrilatero cinto da mura perfettamente conservate. Quattro le porte di accesso alla città. Particolari il Criptoportico e il Mausoleo, quest’ultimo più volte rigenerato nei secoli. Gran parte dei tesori del passato sono conservati nel Museo cittadino. Nella Cattedrale dell’anno 1000, oltre alla cripta normanna sorretta da 12 colonne tutte diverse tra loro, nella parte superiore sono conservate le reliquie di Papa S. Sisto I, patrono di Alife. Bellissimo il presepe animato da 100 pastori del maestro Marcellino Angelillo. Le fontane, i palazzi nobiliari, le chiese: questa cittadina è una vera e propria macchina del tempo!
In questo viaggio i partecipanti scopriranno, attraverso i piatti preparati dallo chef Umberto Ventriglia,  i sapori di una terra autentica. La cucina alifana è semplice, contadina, genuina. Non va dimenticato che questa è la patria della cipolla (prodotto di punta della produzione locale), del fagiolo cerato, del vino Pallagrello e dell’olio extravergine di oliva.

Hashtag ufficiale: #alifexperience

PROGRAMMA PRESS TOUR – 20 NOVEMBRE 2016

9:30 – Arrivo al Parcheggio Brin (Napoli)

11:00 – Accoglienza presso il Comune di Alife. Sue visita al Mausoleo e all’Anfiteatro.

13:00 – Incontro con i produttori presso il Museo Civico di Alife. Segue pranzo preparato dallo chef Umberto Ventriglia.

14:30 – Visita alle mura romane, al Castello Medievale, al Criptoportico e alla Cattedrale.

16:30/17:00 – Ritorno a Napoli (arrivo previsto per le ore 18).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments