NAPOLI– Quando la “settima arte” chiama, il pasticciere sorrentino delle celebrity Antonio Cafiero risponde sempre a tono, specie se si parla di “cine-panettoni”. Se poi il protagonista dell’esilarante pellicola è Massimo Boldi nei panni di un cuoco sui generis, allora, il gioco è fatto. L’occasione per un simpatico siparietto tra i due l’ha fornita la presentazione del film “Natale da chef”, per la regia di Neri Parenti, nell’ambito delle “Giornate professionali di Cinema di Sorrento 2017”, giunte alla 40esima edizione.

L’incontro tra i due, all’Hotel Hilton, quartier generale della manifestazione, dove Cafiero ha consegnato all’attore lombardo una squisita maxi torta a tema dipinta a mano dall’insolita farcia. “Fuori dolce e dentro sorprendentemente salata – racconta il pasticciere -. Uno strano mix, che ricorda i pasticci che combina Massimo nel film nei panni di Gualtiero Saporito. Mi sembrava giusto omaggiarlo con una mia creazione – continua -. È un bravo attore, molto simpatico e viene spesso a Sorrento. Qui ha tanti amici. Insomma, un cadeau da pasticciere a chef… sopra le righe”.

Alla gag hanno preso parte anche il regista Neri Parenti e gli attori Francesca Chillemi e Dario Bandiera.

E non è tutto. “Per festeggiare l’uscita del film, il 14 dicembre, giorno in cui la pellicola approderà nelle sale – conclude Cafiero – offrirò gratuitamente (a partire dalle 21), nella mia pasticceria-gelateria di Sorrento (corso Italia 142), zeppoline dolci calde a turisti e residenti”. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments