10295510_10208418453685006_698459629630985004_o

NAPOLI (di Roberta Porciello)- Per una sera abbiamo fatto tutti parte di una grande squadra…“Quando mangio mi sento un Re”…progetto dell’associazione non governativa “Mani Tese”, attiva da cinquanta anni . Il ricavato della serata devoluto per due dei paesi africani più poveri, Benin e Sud Sudan, per aiutarli a ricostruire la filiera agro alimentare con  l’obiettivo di sensibilizzare sul tema del Diritto al Cibo e raccogliere fondi per i progetti a favore della Sovranità alimentare.

Grazie all’Ambassador della associazione lo Chef stellato Paolo Gramaglia, diciannove dei più rinomati chef  campani si sono ritrovati in cucina per una cena di beneficenza presso Villa Lucrezio. Nell’elegante sala della struttura posillipina si sono susseguiti piatti dall’affascinate accoppiamento cromatico, dove ogni chef ha potuto dare il proprio tocco portando la propria arte. Siamo partiti con un “Gambero rosso, latte affumicato e quinoa” con una bollicina di prosecco Valdiobbadene Casa dei Faveri, abbiamo proseguito con
“Riso mantecato con pomodorino giallo, scampo crudo, stracciata di bufala affumicata e germogli di basilico” , abbinato ad una sapida Catalanesca IGP del Monte Somma dell’azienda MontesommaVesuvio. Secondo primo un “Mezzo Pacchero con broccoli, cime di rapa e schiuma di provola” dalla vena coriacea; il secondo ”Baccalà cotto a bassa temperatura su gazpacho di pomodoro, gelato di bufala e germogli di sedano”; per finire “La Castagna nel sottobosco, il taurasi e la mela annurca”,  un tortino alle castagne su un letto che riproduceva i colori del sottobosco , abbinato ai liquori dell’antica distilleria Petrone. Nulla lasciato al caso, durante la cena abbiamo degustato i panini dell’azienda “Il Fornaio” di Pagliuca Gennaro, realizzati con grani antichi e lievitazione naturale. Da quello con segale integrale e aggiunta di finocchietto, uno con la curcuma ed uno con farina Senatore Cappelli, l’ultimo  con la canapa sativa. Tutti uniti per una giusta causa…seguite l’associazione “Mani Tese” e le sue campagne!.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments