NAPOLI – Sul gusto violetta dedicato alla principessa Sissi – che il Gran Caffè Gambrinus ha offerto per la prima volta sul finire dell’Ottocento alla imperatrice – si rincorrono storie tramandate da generazioni, condite di minuziosi particolari che riportano al tempo che fu. Di certo c’è che gli ingredienti utilizzati dai maestri gelatieri del locale storico napoletano per il gusto violetta sono sempre gli stessi: base di latte, panna e essenza del fiore per conferire al gelato il caratteristico sapore.
Gli aromi e il colore si ritrovano oggi in quella che è una versione più moderna, per chi vuole provare il gusto violetta ma alla coppetta o al cono preferisce un gelato con biscotto fatto di farina di frumento e cacao, cuore di caramello e una copertura in cioccolato bianco.
Si tratta della proposta – monoporzione – per l’estate 2021 messa a punto dal Gran Caffè Gambrinus per accontentare pure i clienti più giovani abituati a scegliere questo tipo di gelato anche da portare a casa.
E così il gusto delicato che conquistò la bella imperatrice d’Austria durante la sua tappa a Napoli, dove approdò con il suo yacht l’11 novembre 1890, è alla base della nuova creazione già in produzione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments