Pouring red wine from bottle into glass with wooden wine casks on background

BENEVENTO – “A poche ore dalla mia dichiarazione sull’utilizzo del resveratrolo (estratto dalle vinacce dell’ Aglianico) nella composizione di una miscela nutraceutica anti-Covid19, apprendo da alcuni pazienti-concittadini che, proprio presso il nostro principale nosocomio provinciale l’Azienda Ospedaliera “San Pio” di Benevento diretta dal dott. Mario Ferrante, sarebbe stata elaborata una dieta per contrastare il virus.

Dalle notizie riferitemi da questi pazienti il menù organizzato dal Reparto di Nutrizione, prevede anche un buon bicchiere di vino aglianico, confermando quanto da me già anticipato sul suo utile apporto nutraceutico, proprio per l’alto contenuto in resveratrolo, che blocca la replicazione virale.

Sarebbe interessante avere conferma di tale notizia che coniugherebbe il valore scientifico della sperimentazione in atto con la prospettiva di rilancio economico di una nostra rilevante risorsa agricola locale, il principe dei vini rossi, il nostro Aglianico”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments