NAPOLI – Napoli chiama Cuneo, precisamente Piozzo, Cristiano De Rinaldi chiama Teo Musso, mister Baladin, per la presentazione, de “I panini di Cristiano”, dall’elevato tasso alcolico. Due anni di lavoro tra impasti e companatico per mettere appunto delle vere chicche, un bun homemade con prodotti selezionati lavorati in loco. La Taverna di Bacco si allarga accogliendo un piccolo angolo brassicolo, una vera e proprio boutique della birra artigianale.

La serata condotta dalla giornalista enogastronomica Laura Gambacorta con un ospite d’eccezione il padre della birra artigianale in Italia, Teo Musso che già nel 1996 puntò sulla birra, in un paese in cui la cultura brassicola era pari a zero. Proprio la sua prima birra prodotta “Isaac”, in onore del figlio, è l’abbinamento del primo panino proposto: BZone Saki per una battuta di pollo italiano, pomodoro del piennolo, insalata songino e una crema di formaggio fresco il tutto in un Bun Homemade di gran gusto, per un morso fresco e non scontato, accompagnato da un sorso  beverino con spiccata freschezza che la birra Isaac riesce a dargli. Si prosegue con un BZone Classic un Hamburger di black angus, insalata e pomodoro con glassa all’aceto balsamico, bacon artigianale e scamorza, un boccone tira l’altro provare per credere, esaltato anche da un’altra creazione firmata Cristiano De Rinaldi una birra IPA Zone, realizzata in collaborazione con il birrificio Karma, dal corpo deciso, meno incisiva la nota amara che di solito contraddistingue questa tipologia. Si termina in bellezza, con il panino della serata gusto, armonia e piacevolezza tra morso e sorso, accoppiata perfetta ed è B-Zone Teo: hamburger di fassone piemontese, radicchio trevigiano, formaggio di Bra, abbinato ad una Super Bitter di Baladin, un equilibrio che lascia una bocca pulita e pronta al prossimo morso-sorso. SI termina con un dolce….con la birra naturalemte : birramisù in vetro accompagnato dalla Xyauyù Oro di Baladin. Insomma c’è ancora molto da assaggiare e da scoprire in questo piccolo angolo di gusto, ci vediamo da B-Zone La taverna di bacco!.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments