NAPOLI – Per celebrare Napoli, l’amore per l’alta cucina e per l’ospitalità, lo Chef Salvatore Bianco ha creato un nuovo menu: “E’ un menu che prosegue il viaggio, nella celebrazione della materia prima, con uno sguardo alla sostenibilità e alle nostre radici” – afferma lo Chef.

E’ un indirizzo imperdibile, non solo per chi visita Napoli, ma anche per chi ama la grande cucina, il Comandante del ROMEO, il Ristorante stellato al 10° piano dell’omonimo hotel, che non smette di offrire nuove ricerche di sapori e di emozioni.

Nella terra dove le tradizioni sono sacre, dove ogni angolo profuma di cibo e lo street-food è imperdibile, lo Chef propone una cucina che porta l’eleganza nei contrasti di Napoli.

Un menu inedito, disponibile a cena dal martedì alla domenica, rigorosamente ammirando il Golfo di Napoli. E da Napoli, dal suo DNA multi culturale, dai suoi contrasti, nasce la cucina attuale e partenopea di Salvatore.

Proprio come Napoli ogni anno stupisce con la sua veste dinamica, amata da tutto il mondo, così la cucina dello Chef Bianco raggiunge una ricerca e elaborazione dei sapori che diventano sempre più distinti, con un carattere determinato, dove la materia prima è rispettata a tal punto da essere utilizzata completamente.

Il suo Ragù 9850 – un must-have della tradizione italiana e napoletana, continua a incarnare la sua personale minuziosa ricerca, tanto da diventare vegetariano, senza perdere 1 grammo del sapore originale di questo sugo di carne – il Risotto il mare a Milano, l’Uovo allevato a terra, sono solo alcuni dei piatti iconici dello Chef Salvatore Bianco, che restano in carta, ma accolgono nuove evoluzioni.

L’attenzione nel seguire e celebrare la stagionalità degli ingredienti porta lo Chef Bianco a sperimentare continuamente nuovi piatti; grande attenzione è rivolta alle cotture, alle tecniche per ottimizzare e valorizzare al massimo la materia prima. La fusione di antiche tecniche di preparazione e moderne visioni dei sapori, nel rispetto della materia prima, portano ad un nuovo menu, da scoprire a il Comandante.

In ogni piatto, lo Chef, partendo dalla tradizione partenopea, porta un tocco internazionale nella lavorazione della materia e non dimentica che i sapori saranno degustati ammirando il Golfo di Napoli.

Menu il Comandante

Antipasti
Assoluto di Gambero 3.0
Seppia e patate
Uovo 65° con mozzarella affumicata, soffice di patate e tartufo
Animella cavolfiore aglio nero e arachidi

Primi piatti
Linguina con-pressione di pesci kefir e lime
Risotto il mare a Milano
Ragù 9850
Bottoni di anatra con fondo bruno vegetale e rapa bianca

Secondi
Il Merluzzo
Triglia con maionese di cappesante
Astice blu
Piccione
Maiale in viaggio

Dessert
Kiwi in fermento
Geranio
Uovo allevato a terra
Caffe S-corretto
Cacao

Salvatore Bianco da Torre del Greco, classe 1978, dopo aver sviluppato la sua esperienza a Capri, nel Chianti, a Sant Moritz, a Milano, nello spin-off romano di Gualtiero Marchesi, da 8 anni è alla guida de il Comandante, 1 Stella Michelin nel 2012 e dal 2016 inserito nella prestigiosa Guida Le Soste.

Dal 1° Gennaio 2020 lo Chef Bianco è entrato a far parte del network Ambasciatori del Gusto; l’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto è una realtà senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza della ristorazione e della pasticceria italiana, che intende rappresentare in ogni suo aspetto e declinazione.

Luci soffuse e incredibili vetrate, tutto a il Comandante è studiato per lasciare spazio alle creazioni dello Chef e al panorama: il Vesuvio, la baia e il porto.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments