NAPOLI – Pane caldo ad ogni ora del giorno. È questa la promessa che Ciro Amodio, fiorente azienda campana dal 1825, ha deciso di stringere con la propria clientela: nel 90% dei punti vendita del brand – distribuiti tra Napoli, Salerno, Caserta, Nocera e Cava dei Tirreni – ogni giorno e più volte al giorno vengono sfornati pani, panini e pizze in pala di alta qualità.

A partire dalle prime ore del mattino, i maestri panificatori e fornai di Ciro Amodio sfornano le prime pagnotte. Sono prodotti realizzati a mano, proprio come vuole la tradizione, lavorati nel rispetto di regole precise di fermentazione, formatura, lievitazione e cottura che permettono di ottenere pani di alta qualità, sempre freschi, dalle spiccate proprietà organolettiche, pronti per essere gustati ancora caldi.

Nei laboratori di Ciro Amodio nulla viene lasciato al caso. Ogni lievitato è infatti frutto di attenti studi e sperimentazioni che nel tempo hanno permesso all’azienda di perfezionare le proprie ricette, restando però sempre fedele ai principi di artigianalità e genuinità. Semilavorati e scorciatoie produttive sono severamente bandite. Ogni prodotto viene realizzato con la combinazione di soli tre ingredienti: acqua, farine non raffinate macinate a pietra e lievito madre che conferiscono ad ogni impasto un aroma inconfondibile e un’alta digeribilità. Il risultato è un pane caratterizzato da una mollica soffice, alta e bene alveolata racchiusa in una crosta dorata e leggermente croccante.

I clienti possono orientarsi tra una varietà di formati e gusti che accontentano ogni palato: tra i pani tradizionali ci sono la mezzaluna, il triangolino, panini e baguette realizzati con farina bianca, mista, multi cereale e integrale; immancabile il pane cafone alto e dalla crosta piuttosto spessa come vuole la tradizione campana e ancora lievitati dal sapore più ricercato come quello alla curcuma e semi di girasole o alla soia. Per chi invece desidera portare in tavola un prodotto dal gusto sfizioso può scegliere tra un’ampia scelta di panini farciti: dal pane carciofi e pistacchi a quello ripieno di pancetta, quello alle noci o alle olive. Non mancano grissini e taralli. E per chi non riesce a fare a meno della pizza ogni giorno al banco panetteria è possibile acquistare pizze in pala nei gusti più disparati: dalle tradizionali Margherita e Marinara alle più audaci cacio e pepe, mortadella e pistacchio, melanzane salsiccia e pancetta, datterino giallo e pecorino.

Come afferma Fausto Amodio, Amministratore Delegato di Ciro Amodio, <>

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments