SOLOFRA (AV) – La manifestazione “Indivino: Incontri di Vini nella Terra di Mezzo”  in programma per Sabato 1 e Domenica 2 Ottobre 2022 nella suggestiva location del Complesso monumentale di Santa Chiara di Solofra (Av) è stata rinviata a Sabato 8 e Domenica 9 Ottobre a causa delle condizioni meteo avverse che hanno reso impraticabile la location. E’, dunque, rimandata soltanto di una settimana la settima edizione di “Indivino: Incontri di Vini nella Terra di Mezzo”  di Solofra (AV) che si svolgerà nella suggestiva location del Complesso monumentale di Santa Chiara, dove tramite un’incursione dei 5 sensi i visitatori potranno intrattenersi in spettacoli musicali d’impronta Jazz, banchi di degustazione dei vini delle oltre 40 cantine Irpine e Salernitane presenti, prodotti gastronomici e caseari delle medesime province e laboratori degustativi a cura delle delegazioni ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino) di Avellino e Salerno. Si potranno gustare i primi piatti del servizio di ristorazione a cura dellIstituto Alberghiero Manlio Rossi-Doria di Avellino e fare scoperta delle migliori prelibatezze degli stand gastronomici, in degustazione Norcineria, Caseari, Pasticceria, Ricette antiche. L’evento INDIVINO 2022 sarà completamente Plastic Free, bicchieri e bottiglie di plastica saranno sostituiti da una “mise en place” completamente Biodegradabile e Compostabile.

INDIVINO, acronimo di “incontri di vino”, è una manifestazione culturale legata al vino ed alle degustazioni multi-sensoriali, che si tiene a Solofra, terra di mezzo tra le due province campane di Salerno e Avellino.

L’evento, organizzato dall’Associazione Turistica Pro Loco Città di Solofra in collaborazione con ONAV, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino di Avellino e Salerno e dell’Istituto Alberghiero Manlio Rossi Doria di Avellino, si pone l’obiettivo di divulgare l’educazione degustativa del vino veicolata attraverso le giuste coniugazioni tra i prodotti eno-gastronomici della regione e la valorizzazione delle bellezze artistiche, culturali e naturalistiche della Città di Solofra.

Sono previsti due giorni di visite guidate alla magnifica Collegiata di San Michele Arcangelo, scrigno delle più belle opere del pittore Solofrano Guarini, ed al centro storico dove tutt’oggi è possibile ammirare il vecchio polo conciario ormai dismesso oltre che una molteplicità di palazzi signorili.

 

Il magnifico giardino del Complesso monumentale di Santa Chiara adibito ad open space ospiterà dalle ore 19.00 i banchi di degustazione delle cantine vinicole più prestigiose del panorama enologico Irpino e Salernitano. L’elegante Sala degli archi, invece, ospiterà i tre laboratori a cura dell’ ONAV con importanti collaborazioni, per i quali è necessaria una registrazione online: Sabato 1 Ottobre alle 20.30 – Aglianico e dintorni. Sfaccettature del “Nero Irpino”

Sabato 1 Ottobre alle 21.30 – Irpinia in Rosa. Vini Irpini declinati al femminile

Domenica 2 Ottobre alle 21.30 – Irpinia, terra di grandi bianchi

 

Gli spettacoli musicali allieteranno le serate con classe e charme, caratteristica propria dello stile Jazz e dello Swing ma non solo. Sabato ci sarà lo spettacolo musicale a cura di Luca Roseto Quartet, mentre la seconda serata della manifestazione sarà allietata da “Max quartett” featuring Carmen Lubrano.

 

Poiché i  laboratori degustativi sono a numero chiuso, è necessaria la prenotazione. Tutte le informazioni online su www.indivino.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments