NAPOLI – L’Antica Pizzeria Da Michele in the world continua le sue attività nel mondo.

Fino ad aprile la pizzeria dedica un pop up store alla compagnia nazionale saudita Saudi Aramco, leader nel campo dell’energia e global partner del Campionato Mondiale di Formula 1 dal 2020, a Dhahran in Arabia Saudita.

“Siamo fieri di poter dire che nessuna pizzeria napoletana ha raggiunto un traguardo tanto importante in Medio Oriente, dove il nostro prodotto tradizionale si dimostra ogni giorno più apprezzato – spiega Alessandro Condurro, AD de L’Antica Pizzeria Da Michele in the world -. Con l’apertura di questo pop up store per Aramco, azienda leader nel campo petrolifero, aggiungiamo una nuova sede in Arabia Saudita, dopo Al Khobar e Riyad, a cui presto si uniranno Gedda e altre a seguire. Queste inaugurazioni rafforzano l’importante collaborazione con il gruppo Foodart, di proprietà Saudita, iniziata nel 2020”.

La pizzeria pop up sorge in un elegante dehor, con forno, tavoli e sedie in legno completamente a vista. Tante foto della Casa Madre di Napoli, piante e fiori colorati rendono la struttura ancora più accogliente per i dipendenti del grande gruppo Aramco. All’ingresso si erge, ben in vista, il logo de L‘Antica Pizzeria Da Michele con l’immagine del suo fondatore.

“È sempre un onore apprendere quanto la nostra pizza venga apprezzata ovunque, in ogni contesto e da qualunque classe sociale o tipologia di persone. È straordinario che una nostra sede sia presente nel deserto, come un’oasi di gusto per i dipendenti di una delle più importanti aziende nel campo dell’energia a livello mondiale. Eppure ormai si tratta di una realtà: la nostra pizza sta arrivando sempre di più in tutto il mondo, attraverso la ‘Michele in the world’” – conclude Daniela Condurro, AD della MITW.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments