NAPOLI – Adhoc, il Cash & Carry del gruppo Multicedi, punto di riferimento per il settore Ho.Re.Ca guiderà i suoi clienti alla scoperta del mondo della carne, e lo fa attraverso il “Meatour”, un viaggio attraverso il quale racconterà il ricco assortimento delle sue carni, a partire dalla loro provenienze (Italia, Irlanda, Inghilterra, Scozia, Galles, Germania, Polonia, Spagna, Danimarca, Olanda, Europa, Est Europa, America, Canada, Brasile, Argentina, Uruguay, Australia, Giappone, Nuova Zelanda) e al vincolo che lega ogni razza, ogni taglio, al proprio territorio, e non solo.

La prima tappa del Meatour sarà in occasione della giornata internazionale dell’Hamburger il prossimo 28 maggio e si partirà dalla Spagna e dalla Vaca Rubia Gallega, carne tra la più pregiata al mondo, con il cocktail “BRACE” ideato per l’occasione da Massimo D’Addezio, bartender di Chorus Cafè, tra i migliori 10 bar d’Italia, nonché conduttore ed esperto assoluto di mixology.

Perché per apprezzare fino in fondo la carne, è importante assaporarne il gusto ed esaltarne le caratteristiche, anche attraverso l’abbinamento con la bevanda giusta. Non solo vino dunque, ma anche cocktail e long drink, secondo le nuove tendenze; ed ecco che nasce il connubio con il brand Bacardi Martini, eccellenza del settore beverage, quale partner ideale per stuzzicare la curiosità dei palati.

Da questa partnership nasce una selezione di accattivanti cocktail d’autore, pensati… ad hoc per essere abbinati ai nostri pregiati tagli di carne.

Il tutto viene raccontato nel nuovo catalogo che indicherà con delle icone il taglio, il tipo di confezionamento, i grandi marchi di qualità delle migliori carni provenienti da tutto il mondo, e da oggi i tagli più pregiati saranno accompagnati dal QR code che rimanda alla ricetta del cocktail da abbinare.

E inoltre gli abbinamenti potranno essere direttamente tradotti grazie a Dishcovery, start-up specializzata in menù multilingua digitali, abbinati ad un software gestionale specifico per la ristorazione. Al ristoratore basterà inviare una copia del proprio menù, per potare accedere ad una soluzione in grado di aiutarlo concretamente nella vendita dei piatti e cocktail, creando un vero e proprio percorso di fidelizzazione con i clienti. Oltre alla digitalizzazione completa dei menù cartacei (delivery, take away e consumazioni in loco), sarà possibile usufruire di una serie di servizi garantiti da un semplice gestionale. Si potranno infatti gestire i menù in tempo reale, modificare l’offerta food&beverage durante il servizio, nonché di inserire informazioni aggiuntive come foto, descrizioni, prezzi diversi per tematiche speciali o degustazioni, varianti dei piatti, eventuali promozioni, e molto altro. Grazie alla partnership Adhoc Cash&Carry e Dishcovery, i ristoratori potranno avvalersi di un’offerta gratuita, senza alcun vincolo e della durata di quattro mesi, per scoprire tutti i servizi della Start-up che sta operando una vera e propria rivoluzione digitale in campo HoReCa

Perché Adhoc, non è un semplice Cash & Carry, ma un alleato prezioso per soddisfare le richieste dei clienti più esigenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments