NAPOLI – La festa del papà del 19 marzo è da sempre associata alla dolcezza dei bignè di San Giuseppe ripieni di crema chantilly e il maestro pizzaiolo Marco Quintili ha deciso di rivisitare la storica ricetta associandola ad uno dei suoi dolci: in occasione di questa giornata saranno disponibili gli speciali “Soffietti di San Giuseppe”, delle palline di pizza fritta ripiene di crema chantilly e granella di pistacchio. “I Soffietti con la crema di pistacchio sono stati da subito indicati dai nostri clienti e dalla critica come il dessert più ‘food porn’ nel nostro menù, nonostante saremo chiusi al pubblico per la zona rossa speriamo di portare a domicilio un po’ di dolcezza con questi speciali soffietti”, ha dichiarato il titolare della Pizzeria IQuintili.

La ricetta per realizzare i Soffietti di San Giuseppe è piuttosto semplice: per prima cosa prendere una ciotola, aggiungerci 600 grammi di acqua, sciogliere 3 grammi di lievito, aggiungere 1 kg di farina iniziando poi ad impastare. Dopo 3 quattro minuti inserire 25 grammi di sale ed impastarlo finché non diventa omogeneo. Successivamente dividere in quattro parti l’impasto ottenuto. Formare i cosiddetti panetti in ciotole più piccole e coprirli con un cellophane. Lasciare a maturare e lievitare per 20 ore in un frigo con 4/6º. A questo punto bisogna formare delle piccole palline che andranno fritte a 180 gradi.

Per preparare la crema chantilly invece vi occorrono 200 grammi di panna fresca liquida, 500 ml di latte fresco intero, 150 grammi di zucchero, 4 tuorli, un bacello di vaniglia e scorza di limone. Iniziate mettendo in un pentolino il latte, la scorza limone e i semi di vaniglia. In un contenitore a parte dovete mescolare i tuorli, lo zucchero e un mestolo di latte preso dalla precedente pentolino. A questo punto va versato nel pentolino sul fuoco il composto ottenuto e va mescolato fino ad arrivare alla giusta consistenza. A questo punto va messo il tutto a freddare sotto una pellicola, nel frattempo potete montare la panna. Alla fine unite la panna montata con la crema e la vostra crema chantilly è pronta. Dotandovi di una sacca da pasticcere e di un beccuccio a stella andate ora a riempire i soffietti di pizza fritta e a guarnire il tutto all’esterno con della granella di pistacchio o nocciola.

I “Soffietti di San Giuseppe” del maestro Marco Quintili saranno disponibili nelle sedi di Tor Bella Monaca e Furio Camillo a Roma, già si preannunciano come un nuovo grande successo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments