NAPOLI (di Valentina Nasso)- Spaccanapoli, centro nevralgico della città: studenti, turisti, presepe presente 360 giorni l’anno il tutto in un’atmosfera cosmopolita.La storia incontra il futuro nasce ” Giri di Pasta” l’innovativo take away.

Un’idea inedita, rivoluzionaria e sicuramente di successo: frittatine originali, dalla sfiziosa alla saporita senza dimenticare la partenopea, la genuina, ce ne sono per tutti i gusti.Prodotti di eccellenza che avvicinano la tradizionale frittata di pasta, quella fatta con la pasta del giorno prima dalle nonne, regine dell’economia domestica, al gourmet con l’innovativa scelta di arricchirla con provola di Agerola, maialino nero casertano, olive di Gaeta, e tanti altri ingredienti di grande qualità.Qualità appunto e ricercatezza per un prodotto che, per quanto sia consumato per strada non ha nulla da invidiare ad un piatto da alta cucina gourmet.Un format che risponde al meglio alla necessità del quotidiano, consumare un pasto veloce che si attiene ai ritmi di vita stressanti.Una simpatica compagna, la frittatina, per una passeggiata alla scoperta dei vicoli partenopei.Tradizionale ma non troppo, si fa spazio da sola tra i piatti tipici posizionandosi a pieno titolo in prima fila.La CioccoGiro, frittatina di maccheroni al sapore di cioccolato conquista tutti con il suo ingrediente segreto: il rum, il retrogusto del distillato rende particolare l’inconsueto abbinamento.2500 frittatine vendute il primo giorno lasciano presagire per Edoardo Manca e Dario Savarese, i due giovani imprenditori che hanno dato vita al brand che la sperimentazione mixata alla tradizione partenopea genera ottimi risultati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments