Ristorante

NAPOLI – “L’apertura, nei Quartieri spagnoli, di Spuzzule’, il ristorante totalmente arredato con materiali recuperati dalla strada e riciclati è una di quelle notizie davvero belle”.Lo hanno detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza

che hanno incontrato Bruno De Crescenzo e Antonio Lucio Correale che hanno deciso di dare una seconda vita a tanti oggetti buttati nella spazzatura o abbandonati in strada, grazie alla collaborazione di Riciclarte, la bottega del riciclo messa in piedi da Salvatore Iodice.“Spuzzulé, oltre a togliere spazi alla delinquenza in un quartiere che sta tentando di liberarsi dalla morsa della malavita, dà segnali importanti sulla possibilità di dare nuova vita a oggetti che si buttano con troppa facilità” hanno aggiunto Borrelli e Simioli per i quali “magari tanti di coloro che andranno a mangiare in quel ristorante si renderanno conto dell’importanza del riciclo e cominceranno a pensare a nuovi usi per gli oggetti che vorrebbero buttare”.“Spuzzulé, quindi, porta avanti due messaggi: uno legato alla rinascita dei quartieri spagnoli e un altro legato alla cultura del riciclo e del riuso che rientra nella politica di gestione dei rifiuti che, finalmente, sta prendendo piede anche in Campania grazie al nuovo corso imposto da De Luca e sostenuto dai Verdi che hanno ottenuto di puntare sul riciclo e la raccolta differenziata e non sulle discariche e gli inceneritori” ha concluso Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments