IMG-20180408-WA0044

NAPOLI – “Con le scuse ufficiali di Domenico Crolla, responsabile di giuria al Pizza Expò di Las Vegas nella sezione Pizza napoletana, la questione dei risultati del più importante show mondiale dedicato al settore può considerarsi archiviata”. Così Attilio Albachiara, presidente dell’Associazione Mani d’Oro intervenuto duramente nei giorni scorsi dalla sua pagina Facebook per chiedere chiarezza sui risultati.

“Per amore dell’unità del settore ho voluto solo evidenziare – ha detto Albachiara – che, dalle schede in mio possesso, risultava un mero errore materiale nella trascrizione delle preferenze. Nulla questio sulla vittoria di Umberto Fornito, cui anzi faccio i complimenti, ma al contempo richiesta di massima trasparenza anche nel rispetto degli altri partecipanti, come Diego Viola, che dopo le scuse di Crolla diviene anche vincitore morale”.

Attilio Albachiara, alla luce degli attacchi reiterati ricevuti da Vincenzo Pagano ha precisato “Nessun altro rapporto commerciale se non il semplice acquisto di farina per la mia pizzeria mi lega all’azienda Agugiaro & Figna, produttrice, tra l’altro, della farina 5 Stagioni. Non sono, dunque, un loro agente, come è stato affermato. Su questo aspetto mi sono sentito con i vertici della società e stiamo valutando eventuali azioni atte a tutelare i nostri diritti reciproci nelle sedi opportune. Durante il confronto, l’azienda ha anche confermato presenza e sostegno al Trofeo Pulcinella in programma alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre prossimi. Diverso – ha proseguito Albachiara – è invece il rapporto che mi lega all’azienda Marana, produttrice di forni: per loro sono responsabile Sud Italia nonché responsabile del progetto del forno fisso Napulé gas-legna, certificato anche dall’associazione Verace Pizza Napoletana”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments