NAPOLI – Saranno Marina Militare e Capitaneria di Porto a ricevere il premio Circoli Nautici della Campania, nell’ambito della cerimonia di consegna dei riconoscimenti in programma lunedì 11 aprile alle ore 17 nei saloni della Stazione Marittima di Napoli. A prevalere nella scelta del comitato organizzatore della prima edizione del premio (composto dai membri dell’associazione costituita con un’apposita legge regionale promossa dal consigliere Francesco Picarone) il lavoro svolto quotidianamente dagli uomini della Marina Militare e della Capitaneria.
Alla cerimonia di premiazione, che si svolgerà alla presenza del presidente dell’associazione Circolo Nautici della Campania Gianluigi Ascione, ha dato la propria adesione il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che parteciperà all’iniziativa alla Stazione Marittima con il console generale dell’Ucraina a Napoli, Maksim Kovalenko.
La presenza di Kovalenko suggellerà una giornata di festa legata al mare, in occasione della ricorrenza nazionale che vedrà in campo i 19 circoli e sezioni della Lega Navale che compongono l’associazione. In ogni sede lunedì mattina si terranno iniziative legate al coinvolgimento degli alunni delle scuole di ogni ordine e grado, coadiuvati dagli ufficiali delle Capitanerie di Porto. In questa occasione i circoli hanno anche promosso una raccolta di fondi e beni da destinare alle popolazioni colpite dalla guerra in Ucraina. Inoltre i circoli integreranno nei loro corsi di vele e di altri sport acquatici i giovani profughi provenienti dalle aree del conflitto. Da segnalare inoltre le iniziative promosse dall’Asd Peepul Sport onlus, che ha programmato attività istruttive e ricreative per gli alunni delle scuole campane e per i giovani profughi dell’Ucraina con disabilità dai 10 ai 35 anni. I ragazzi avranno la possibilità di approcciare alla vela con uscite in mare sulle imbarcazioni dell’associazione presso la sezione velica di Napoli della Marina Militare.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments