case-mutui

NAPOLI – Prende il via oggi, giovedì 28 aprile 2022, la campagna triennale “La Casa SI Cura” che l’associazione Prosiel dedica alla cultura della sicurezza per rendere gli italiani consapevoli dell’importanza di mantenere efficiente l’impianto elettrico, anche attraverso l’innovazione tecnologica. Due aspetti resi più che mai attuali dalla pandemia, alla luce del mutato stile di vita – tra domotica e smart working – e degli aggiornamenti tecnici e normativi delle abitazioni, non più solo luoghi in cui vivere ma veri e propri centri polifunzionali.

Una risposta forte da parte di Prosiel all’emergenza fotografata nell’ultimo report Istat, per cui quasi 700.000 persone sarebbero state coinvolte in un incidente domestico nei 3 mesi precedenti la rilevazione. Tutt’oggi sono più di 10 milioni le abitazioni italiane che non sono mai state sottoposte ad interventi di manutenzione dell’impianto elettrico, mentre nel 42% dei casi le abitazioni risultano sprovviste della Dichiarazione di Conformità. Risultato: 12 milioni di case italiane presentano rischi per la sicurezza.

Dati rivelati nell’indagine “Gli italiani e la sicurezza elettrica”, svolta da Prosiel in collaborazione con l’Istituto Piepoli . “La ricerca – osserva Claudio Brazzola, Presidente di Prosiel – mette in evidenza non solo che una grossa percentuale di abitazioni ha l’impianto elettrico non sicuro, ma che non esiste alcuna consapevolezza dell’importanza di avere un impianto sempre efficiente e adeguato a non rischiare incidenti domestici, cosa che oggi la tecnologia permette”.

“Alla sicurezza domestica concorrono anche i comportamenti individuali – aggiunge Roberto Martino, Vicepresidente di Prosiel. La campagna pone l’accento su come il corretto utilizzo e gestione dell’impianto assicurino un adeguato livello di sicurezza e rendano le nostre case sempre meno «a rischio incidenti».
La Casa SI Cura: come funziona la campagna
L’iniziativa ha diffusione nazionale con un programma di 3 anni che coinvolgerà produttori, professionisti, Associazioni e Istituzioni. Nel 2022 sono previsti incontri per i cittadini con gli esperti di Adiconsum – socio di Prosiel – in un panel di 10 città italiane (Torino, Bologna, Verona, Prato, Ancona, Sondrio, Catania, Salerno, Bari e Frosinone) – durante cui si potranno raccogliere informazioni sulla corretta gestione dell’impianto domestico e richiedere controlli a domicilio. Un progetto anche digitale grazie al portale www.lacasasicura.org, punto di riferimento dove trovare informazioni, approfondimenti, articoli, video e consigli per la gestione consapevole dell’impianto elettrico.

***
Sono Soci di Prosiel: Adiconsum (Associazione Difesa Consumatori), Albiqual (Albo dei Costruttori Qualificati di Impianti Elettrici ed Elettronici), ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari), ANIE Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche), Arame (Associazione Nazionale Agenti e Rappresentanti Materiale Elettrico), CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano), CNA (Confederazione Nazionale Artigianato e Piccola e Media Impresa), CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri), CNPI (Consiglio Nazionale Periti Industriali e Periti Industriali Laureati), Confartigianato Elettricisti, ENEL, FME (Federazione Nazionale Grossisti e Distributori di Materiale Elettrico), IMQ (Istituto Italiano del Marchio di Qualità), UNAE (Istituto Nazionale di Qualificazione Imprese d’Installazione Impianti), Utilitalia (Federazione Imprese Ambientali, Energetiche ed Idriche), con la partecipazione di UNC (Unione Nazionale Consumatori).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments