POMPEI – Al via la prima edizione di “Pompei CoolTour Fest”, una manifestazione culturale e sociale, rivolta alle nuove generazioni, che propone una riflessione su tematiche di rilevanza internazionale.

La kermesse, che abbraccia i grandi temi del mondo contemporaneo, è stata organizzata dal Comune di Pompei. Alla manifestazione, curata dal consigliere comunale Salvatore Caccuri, hanno contribuito diverse realtà sociali giovanili della Città: Forum dei Giovani di Pompei, C’entro, Leo Club Pompei, Rotaract Pompei, Civitatis 2024.

Ospiti d’eccezione lo scrittore e autore Pablo Trincia, il cantautore Dargen D’Amico e lo sceneggiatore di “Io Capitano” Massimo Gaudioso.

Un ricco calendario di eventi è stato presentato questa mattina nel corso della conferenza stampa, tenutasi a Pompei presso l’Aula Consiliare di Pompei. Inaugurata dal consigliere Comunale Salvatore Caccuri, che ha supervisionato la progettazione della kermesse: “Vedere così tante realtà sociali unite, mettere a disposizione il loro tempo e le loro competenze per il raggiungimento di obiettivo comune, è motivo di orgoglio per la nostra amministrazione comunale, così come lo è constatare che la kermesse proposta desidera lasciare qualcosa di concreto alle nuove generazioni, generare stimoli e spunti di riflessione” – è quanto ha dichiarato Caccuri.

Filo conduttore dell’iniziativa è il Confine, tematica che richiama anche la contrapposizione dell’identità culturale e sociale della Città di Pompei, che si configura come luogo dell’accoglienza e della pace universale, rispetto agli ultimi avvenimenti internazionali che vedono coinvolti diversi paesi del mondo in assurdi conflitti di confine sul piano geografico, sociale e culturale.

Credo vi siano almeno due aspetti positivi in questo Festival: l’aver riflettuto sul tema del confine non soltanto da un punto di vista geografico, ma spostando l’attenzione sui giovani, le nuove generazioni sono al confine della società ed hanno sempre meno voce in capitolo. Aver dato spazio alle realtà territoriali credendo nella forza e nella potenza del fare rete, nasce da qui il cambiamento” – le parole di Don Ivan Licinio, responsabile della Pastorale Giovanile e dello spazio C’entro.

La kermesse vuole essere un appuntamento identitario giovanile con decorrenza annuale, nel corso del quale i giovani diventano protagonisti grazie ad un coinvolgimento sempre più concreto e diretto nell’organizzazione: “CoolTourFest è una manifestazione in primis rivolti ai giovani, è vero, ma in realtà le nostre iniziative sono estremamente inclusive perché ad esse possono prendere parti tutti, sono allargate a tutta la comunità. In maniera particolare per quanto concerne per la realizzazione dei workshop, è prevista la colorazione di un mosaico che sarà allestito in piazza Bartolo Longo” – Estera Balintfi presidente Leo Club Pompei.

ATTIVITÀ PRE-FESTIVAL

17 – 21 GIUGNO
17:00 – Museo Temporaneo d’Impresa, Piazza Bartolo Longo
Workshop aperto a tutti: I partecipanti, guidati dall’artista statunitense Michael Roy alias Birdcap, apprenderanno l’antica arte del mosaico in chiave contemporanea. Il Laboratorio prevede la realizzazione finale di mosaici incentrati sulla Citta di Pompei, i prodotti realizzati saranno esposti al Museo Temporaneo d’Impresa durante le giornate del festival.

SABATO 22 GIUGNO

10:00 – 20:30 – Museo Temporaneo d’Impresa, Piazza Bartolo Longo
Esposizione dei mosaici realizzati nel workshop con l’artista statunitense Birdcap

11:00 – 13:00 – Auditorium del Parco Archeologico di Pompei
Incontro con Pablo Trincia: Gianluca De Martino dialoga con Pablo Trincia sul tema del conflitto tra Israele e Palestina e sul concetto di confine in generale

18:00 – 20:30 – Piazza Bartolo Longo
Live Mosaic Coloring: Workshop creativo di pittura in cui chiunque potrà avere la possibilità di colorare con acrilici la tela con il mosaico stampato in bianco e nero.

21:00 – Piazza Schettini
Concerto del cantautore Dargen D’Amico

DOMENICA 23 GIUGNO

10:00 – 20:30 – Museo Temporaneo d’Impresa, Piazza Bartolo Longo
Esposizione dei mosaici: Mosaici realizzati nel corso del workshop con l’artista statunitense Birdcap

17:00 – 21:00 – Via Sacra
Musica Live: Esibizione di 7 Band pompeiane: Capatosta (Rock indiano), Ear Buzz (Pezzi inediti in inglese), Human Tapes (Neo Soul), Maedusa (Rock maliconico), Showbiz (Muse Tribute), Yellow Clocks (Coldplay tribute).

18:00 – 20:30 – Piazza Bartolo Longo
Live Mosaic Coloring: workshop creativo di pittura in cui chiunque potrà avere la possibilità di colorare con acrilici la tela con il mosaico stampato in bianco e nero

Ore 21.00 – Piazza Schettini
Proiezione del film“Io Capitano” di Matteo Garrone
A seguire della proiezione il regista-sceneggiatore Rosario Gallone e l’attore-musicista Andrea Avagliano dialogano con Massimo Gaudioso, sceneggiatore del film “Io Capitano”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments