NAPOLI – Saranno 76 i giovani federiciani che riceveranno il premio come studenti meritevoli nel corso della celebrazione dei 797 anni dalla fondazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II che si terranno il 4 e il 5 giugno prossimi.

L’appuntamento è nell’Aula magna storica sabato 5 alle 10. I meritevoli saranno collegati sulla piattaforma zoom, in presenza ce ne saranno in rappresentanza 6. Ad accoglierli il rettore Matteo Lorito con i presidenti delle Scuole federiciane Stefano Consiglio, Giuseppe Cringoli, Antonio Moccia e Maria Triassi. I 6 meritevoli presenti introdurranno i laureati illustri che sono Franca Leosini, Teresa Fornaro, Francesca Santoro, Maria Rosaria Capobianchi, Giovanni Melillo e Fabrizio Freda.

Nel corso dell’incontro verranno consegnati alla professoressa Marella Santangelo, delegata del Rettore, dei dispositivi informatici per la didattica a distanza destinati agli studenti dei Poli penitenziari Universitari della Campania. Sarà consegnato anche il premio per il Contest fotografico ‘Disvelamenti. Riscoprire, Rinascere, Ritrovarsi’ promosso dal Comitato Unico di Garanzia dell’Ateneo.

Si presenteranno inoltre alcune iniziative che rientrano nel percorso di ‘Unina 2024’, per gli 800 anni della Federico II, e verrà firmato l’atto istitutivo della Fondazione Universitaria Federico II.

Nel pomeriggio precedente, venerdì 4 giugno, nel Cortile delle Statue, alle 17.30, introdotti dal Rettore, a dare inizio alle celebrazioni sarà la conversazione ‘A proposito di Dante’ tra il professore Andrea Mazzucchi e Alessandro Barbero.

Il concerto ‘Amore non amore’ di Peppe Servillo & Franco Marcoaldi Trio concluderà la prima giornata delle celebrazioni.

Nel rispetto delle norme anticovid, i posti saranno limitati e in entrambe le sedi si accederà su invito.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments