CARDITO – Per quattro giorni Cardito vivrà le sue “Giornate Ecologiche” a
cura di Green Link in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Si tratta di una iniziativa fortemente voluta per dare ulteriore slancio alla raccolta differenziata in città, dando la possibilità ai cittadini di poter eliminare rifiuti, soprattutto quelli ingombranti,
evitando la normale trafila delle prenotazioni. In altre parole, ciascun cittadino intestatario di una posizione Tari potrà diventare protagonista conferendo direttamente i rifiuti di cui si vuole liberare.

Iniziativa, inoltre, destinata a scoraggiare l’abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio comunale che costituisce un grave problema di inquinamento dell’ambiente, oltre che un intralcio alle normali attività di raccolta dei rifiuti.

Le Giornate Ecologiche sono 4 e sono calendarizzate secondo un percorso ideale che va dal conferimento dei rifiuti ingombranti al rilascio di indumenti e materassi. In ciascuna delle quattro giornate saranno allestite delle postazioni ecologiche mobili dove i cittadini interessati potranno conferire fino a 3 pezzi per utenza (con una avvertenza: non potranno essere conferiti rifiuti contenuti in sacchi neri).

Questo il calendario:
– Sabato 8 ottobre dalle 8.00 alle 12.00 presso l’area mercatale saranno raccolti i rifiuti ingrombranti;
– Sabato 15 ottobre dalle 8.00 alle 12.00 in viale J. F. Kennedy (nell’area del parcheggio Parco Taglia) saranno raccolti televisori e rifiuti elettronici (i cosiddetti Raee);
– Sabato 22 ottobre dalle 8.00 alle 12.00 presso l’area mercatale saranno raccolti gli sfalci e le potature;
– Sabato 29 ottobre dalle 8.00 alle 12.00 in viale J. F. Kennedy (nell’area del parcheggio Parco Taglia) saranno raccolti indumenti e materassi.

Sarà necessario presentarsi muniti di tessera sanitaria dell’intestatario della Tari.
Insomma, quattro opportunità per dimostrare che a Cardito “più ami e meno rifiuti. Il futuro è di tutti”. Per maggiori informazioni ed essere costantemente informati sulle
iniziative sulla raccolta differenziata si possono seguire le pagine Facebook e Instagram “Cardito Differenzia”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments