NAPOLI – Completato il murale dedicato al maestro Nino D’Angelo, realizzato dall’artista Jorit sulla parete di una palazzina popolare in piazza Guarino, a San Pietro a Patierno, il quartiere di Napoli dove il cantautore e attore è nato e cresciuto.

L’opera, alta circa dodici metri, è stata commissionata dall’associazione APS “Primavera” e fortemente voluta dalle persone del quartiere che riconoscono in Nino D’Angelo un’icona dell’orgogliosa periferia partenopea. L’intervento è stato realizzato nell’ambito del Patto per la Creatività Urbana del Comune di Napoli, che vede il coinvolgimento dell’Assessorato al Verde, con delega alla creatività urbana, e del Tavolo Interassessorile dedicato, in collaborazione con il Presidente della Commissione al Lavoro, Vincenzo Solombrino.
Un tributo non solo all’artista in sé, ma soprattutto un monito per le generazioni future, affinché si impegnino sempre a perseguire i loro sogni.Purtroppo l’attuale recrudescenza dei contagi non ha reso possibile inaugurare il murale con un evento pubblico, rimandato a data da destinarsi.
“É evidente il forte potere evocativo dell’opera, che l’amministrazione ha da subito appoggiato e sostenuto, a beneficio non solo del catalogo di opere di arte urbana, ma in particolare del territorio e delle persone che lo attraversano” ha dichiarato l’Assessore Luigi Felaco.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments