NAPOLI – Vesuves gioielli è tra gli espositori di MIDA, la mostra per le arti applicate, quest’anno in una veste tutta virtuale. Parliamo della Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze che per l’85ª edizione dalla Fortezza da Basso si trasferisce online fino a domenica 2 maggio su Emporio Mida, la vetrina online lanciata da Firenze Fiera nel 2020 per dare visibilità e sostegno alle eccellenze dell’artigianato italiano e internazionale.

Vesuves Gioielli è tra i 100 espositori selezionati, appartenenti a vari settori merceologici.

Tiene così alto il vessillo di una tradizione, quella orafa, che a Napoli ha radici molto antiche e un quartiere prettamente dedicato: il Borgo degli Orefici. Il marchio Vesuves nasce a Napoli e della città accoglie la sua identità culturale per infonderla in un oggetto moda. Anelli, pendenti, orecchini, bracciali: ogni pezzo è disegnato e realizzato a mano dal gioielliere e designer Giuseppe Marsella. I gioielli Vesuves sono in argento 925, con eventuali inserti di bronzo, pietre semipreziose o smalto. Ogni pezzo è unico perché realizzato con la tecnica della fusione a cera persa e poi rifinito direttamente sul metallo, secondo la lavorazione artigiana dell’antico Borgo Orefici di Napoli. La maggior parte dei gioielli è ispirata a forme o elementi della natura. Non poteva mancare tra questi il Vesuvio, simbolo per eccellenza di Napoli, proposto nella veste di anello-scultura da indossare e primo gioiello che ha dato vita all’interna collezione Vesuves.

In esposizione su Emporio Mida i prodotti spaziano dall’abbigliamento all’interior design, dalle creazioni di gioielleria e alta bigiotteria ai manufatti artistici, fino all’eccellenza enogastronomica.
«Questa nuova edizione della mostra si apre con una forte connotazione di rinascita e ripartenza per il comparto artigiano – dichiara Lorenzo Becattini presidente di Firenze Fiera. Ci auguriamo di essere riusciti a trasferire on line le aspettative di tanti fiorentini e appassionati della cultura del bello che negli anni hanno vissuto la mostra come un appuntamento fisso».

La mostra è gratuita e aperta a tutti, sul sito di Emporio MIDA iscrivendosi gratuitamente come visitatori: https://emporiomida.mostrartigianato.it/it/login/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments