NAPOLI – “La voglia di “mettersi in gioco” delle aziende ma anche delle istituzioni locali è tanta il progetto Rilancio Digitale porterà molto valore sul territorio e colmerà le lacune che separano il mondo delle PMI italiane dal giusto riconoscimento che possono e devono avere a tutti i livelli. Con l’appoggio del Comune di Somma Vesuviana, webidoo lavorerà a stretto contatto con gli imprenditori per accompagnarli nella propria trasformazione digitale”. Lo ha dichiarato Carmine Daniele, Sales Local Manager di webidoo

Dunque è Somma Vesuviana, nel napoletano, il Comune scelto da Webidoo per l’avvio della campagna nazionale di promozione ed informazione sulla digitalizzazione dell’Italia. Il 7 Aprile l’evento che rappresenta una grande opportunità per l’intero mondo imprenditoriale sarà tramite WeBinar in diretta.

Alle ore 14 con collegamento ZOOM, le imprese potranno ascoltare e dialogare direttamente con gli esperti per conoscere il processo di digitalizzazione.

Webidoo, azienda specializzata in Digital Transformation e Digital Marketing, nasce nel 2017 da un’idea di Daniel Rota, Giovanni Farese ed Egidio Murru, tre manager accomunati dalla passione per il digitale e le nuove tecnologie. Webidoo fornisce a grandi aziende, PA ma soprattutto agli small business gli strumenti per cogliere le opportunità offerte dal mercato digitale. L’obiettivo è consentire anche alle piccole imprese che si trovano in aree periferiche di competere in un mercato globale grazie ai servizi digitali semplici e accessibili progettati e realizzati ad hoc da Webidoo. I servizi offerti includono Cloud, RCM, Cyber security, GDPR, Formazione, Consulenza, Comunicazione e Marketing. Oggi il team è formato da oltre 250 persone tra dipendenti e consulenti digitali che tutti i giorni, nelle sedi di Milano, Roma e Castellana Grotte, aiutano le PMI italiane ad ottenere risultati straordinari con il web.

“Rilancio Digitale”, piano nazionale di promozione del processo di digitalizzazione, parte dunque dal borgo di Somma Vesuviana, terra di storia, cultura, tradizioni, prodotti.

“Siamo molto grati a Webidoo. La digitalizzazione per le piccole e medie imprese è una grande occasione – ha affermato Salvatore Esposito, assessore con delega alla Digitalizzazione – per far emergere le tante eccellenze locali a un livello nazionale ed oltre. Città digitale è quello che vogliamo Somma Vesuviana diventi, per offrire più servizi in modo veloce ed efficace. Siamo entusiasti di essere supportati, in questo progetto di Rilancio Digitale, da questa realtà imprenditoriale innovativa. Con Webidoo e le aziende locali ci mettiamo in gioco per costruire una città totalmente trasformata digitalmente”.

A Somma Vesuviana, a breve scomparirà quasi del tutto anche il bollettino cartaceo che si usa per il pagamento di alcune tasse locali. Ad esempio grazie al sistema di digitalizzazione che l’Amministrazione Di Sarno sta avviando, sarà possibile pagare la mensa scolastica, lo scuolabus, i fitti attivi, le carte d’identità, le tasse comunali, le sanzioni da codice della strada, i servizi cimiteriali, semplicemente andando con un clic sul sito del Comune dove si troverà il banner “PagoPA”. Si potrà accedere al sistema attraverso lo spid o la carta d’identità elettronica. Oppure sarà possibile scaricare il codice con il quale pagare in qualsiasi tabaccheria. Non si esclude anche la possibilità di incentivare il cittadino attraverso una modalità simile ad un cashback comunale.

Le imprese, il 7 Aprile, avranno la possibilità di conoscere nei minimi dettagli il Rilancio Digitale, partecipando al briefing di soli 45 minuti che inizierà alle ore 14 con gli esperti di Webidoo

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments