IMG_3409

NAPOLI -Un pomeriggio di felicità per 250 bambini ospiti delle case famiglia che operano sul territorio campano. “Un pomeriggio di felicità” è anche il titolo del progetto sposato dall’Edenlandia, in collaborazione con l’associazione Social Skills che ha visto bambini e ragazzi, dai 4 ai 17 anni, vivere un pomeriggio di spensieratezza.

“ Vedere la gioia negli occhi di questi bambini, nel varcare i cancelli – ha detto Gianluca Vorzillo, amministratore unico del Parco- è stata una delle emozioni più belle degli ultimi anni. Avremmo voluto mantenere la notizia di questa visita più “intima”, come dovrebbe essere per chi fa beneficenza. Poi però sinceramente 250 bambini sono un numero che riempie il cuore e, nella speranza che altre strutture si lascino trasportare da gesti di generosità, li rendiamo pubblici”. Fare del bene fa bene, sempre. Infatti da subito il grande parco cittadino ha dedicato vari progetti al sociale, unendoli sotto un unico cappello firmato “ Edenlandia for children”, come la collaborazione benefica con la Fondazione Santobono – Pausilipon e l’Unicef.

L’iniziativa “Un pomeriggio di felicità” ha regalato ore di allegria a molti minori e ai loro educatori. Nell’arco del pomeriggio, tra le attività organizzate: giri su tutte le giostre storiche del Parco, intrattenimento con musica, spettacoli e anche la consegna di regali da parte di Babbo Natale, all’interno della sua casa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments