NAPOLI – Sarà l’apprezzato attore Gino Curcione, venerdì 3 gennaio alle ore 21, il prossimo protagonista della nuova stagione del Teatro “Cortese” ai Colli Aminei.

In scena con il collaudato e fortunato spettacolo “Nummere- Scostumatissima Tombola”, nello spazio di viale del Capricorno l’artista porterà un momento di grande tradizione diviso tra le immagini di una Napoli popolare e le emozioni di un antichissimo gioco.

Con la “Scostumatissima Tombola”, Gino Curcione presenta una tombola napoletana d’eccezione con un excursus sulla cabala e la numerologia, dove anche il pubblico diventa attore protagonista.

Interprete di teatro e apprezzato attore di cinema per Mario Martone, Lello Arena, Antonietta De Lillo e Pappi Corsicato, il poliedrico Curcione anche al “Cortese” sarà capace di divertire il pubblico con simpatia e naturalezza. Per tutti un gioco antico grazie al quale l’attore e lo spettatore si divertiranno insieme nel segno del mito e del teatro.

“Uno spettacolo che ho presentato anche a New York e Parigi – ha detto l’attore e autore- che va in scena da quasi trent’anni, coniugando il divertimento della tombola e la magia dei numeri. Gli spettatori diventano parte attiva dello spettacolo e rispondono alle mie provocazioni bonarie, irriverenti e scostumatissime ma sempre lontane dalla volgarità.

Si tratta di una tombola scostumatissima ma al tempo stesso elegante, dove lo scherzo rimane sempre nei limiti del buon gusto.

Ritengo di essere stato il primo ad aver portato in teatro questo fenomeno con la prima messinscena del 1991 alla Galleria Toledo. Un lavoro che continua a darmi soddisfazioni e che rappresenta una delle produzioni artistiche più longeve a Napoli nell’ultimo quarto di secolo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments